Archivio Bollettini

METEO • Caldo ed Afa al Centro e Sud | Arrivano i Temporali al Nord

Clicca Qui Per Visualizzare Il Bollettino Video Su YouTube

=== === === === === ===

EVOLUZIONE SUL COMPARTO EURO-MEDITERRANEO

Una depressione in avvicinamento ad i settori inglesi taglia l’elevazione meridiana dell’Alta delle Azzorre, innescando la traslazione verso levante dell’ansa depressionaria in sede iberica. Di conseguenza il promontorio anticiclonico di natura afro-mediterranea, che attanaglia la nostra penisola nella morsa del caldo e dell’afa, inizierà la sua fase di declino, attaccato a nord-ovest dal flusso ascendente oceanico. Si conferma ancora una volta l’acceso dinamismo di questa estate 2024.

PREVISIONI METEO PER L’AREA ITALIANA – Giovedì 20 Giugno 2024

NORD
Correnti più umide ed instabili di derivazione iberica inizieranno ad interessare i settori nord-occidentali, dove assisteremo ad un graduale aumento delle nubi, accompagnato da temporali, a tratti di forte intensità, prima sui rilievi e poi nelle pianure adiacenti. Qualche piovasco sarà possibile anche in Liguria. Fenomeni in attenuazione serale.

CENTRO
Generalmente soleggiato, con tendenza ad un graduale aumento delle nubi di tipo medio-alto, soprattutto al centro-nord. Tali nubi diverranno compatte in area alto-toscana, dove non sono da escludersi sporadici piovaschi. Farà molto caldo con afa diffusa nelle conche interne.

SUD ED ISOLE
Bel tempo su tutte le zone, salvo la presenza di qualche nube medio-alta di passaggio o locali addensamenti pomeridiani a ridosso dei rilievi appenninici. Clima decisamente caldo ed afoso, specie nelle pianure interne ed anche lungo le coste nelle ore notturne.

TEMPERATURE
Temperature massime in ulteriore generale lieve aumento con punte fino a 37°C nelle valli interne del centro-sud. Locali cali al nord-ovest in occasione dei temporali. Minime in aumento. Valori ovunque superiori alle medie per la presenza in quota di termiche di diretta estrazione sahariana, fino alla 25 ad 850hPa al sud.

VENTI E MARI
Ventilazione debole di direzione variabile, tendente a disporsi dai quadranti settentrionali, rinforzando leggermente nella seconda parte della giornata. Mari da poco mossi a localmente mossi dal pomeriggio.

TENDENZA METEO NAZIONALE PER I SUCCESSIVI DUE GIORNI

L’alta pressione subtropicale di matrice afro-mediterranea subirà la spallata definitiva da parte del getto oceanico e sarà costretta a ripiegare verso sud-est. Tale getto trasporterà masse di aria più fresca ed instabile che interesseranno principalmente il nord ed a tratti il centro-nord, accompagnate dallo sviluppo di temporali. Attenzione, Venerdì la fenomenologia potrebbe risultare particolarmente intensa a nord del Po, con possibili grandinate. Scenario simile Sabato, con l’instabilità che si sposterà a tratti anche in area appenninica fino alle regioni centro-meridionali. Temperature in generale calo. Venti in rinforzo tra ovest e nord-ovest.