Archivio Bollettini

METEO • Peggiora! Goccia Fredda in Arrivo | Attesi Temporali e Grandine

Clicca Qui Per Visualizzare Il Bollettino Video Su YouTube

=== === === === === ===

EVOLUZIONE SUL COMPARTO EURO-MEDITERRANEO

Il getto perturbato di matrice oceanica troverà strada libera per affondare verso sud scorrendo sul fianco orientale dell’Alta delle Azzorre. Di conseguenza il tempo diverrà perturbato su tutti i settori centro-orientali europei con ingerenze instabili anche in area alto-mediterranea, sancendo il definitivo collasso della struttura anticiclonica africana ivi presente. Nel frattempo tenderà a formarsi una circolazione depressionaria secondaria sul Mar Ligure, responsabile dell’innesco di un più generale peggioramento sulla nostra penisola.

PREVISIONI METEO PER L’AREA ITALIANA – Sabato 22 Giugno 2024

NORD
Soleggiato al mattino, con nubi in rapido aumento su tutto l’arco alpino, dove si svilupperanno diffusi temporali, a tratti intensi. Dal pomeriggio inizierà a formarsi una depressione in quota sul comparto ligure, alla base di un diffuso peggioramento serale con forti temporali su buona parte delle zone. Attenzione, possibili downbrust e grandinate nella fase iniziale dei temporali.

CENTRO
Bel tempo con cieli sereni o poco nuvolosi, salvo qualche nube pomeridiana sui rilievi. In serata deciso aumento delle nubi in area appenninica centro-settentrionale con innesco di temporali sparsi. Caldo in generale attenuazione.

SUD ED ISOLE
Sole e caldo su tutte le zone con condizioni afose ed opprimenti nelle vallate interne. Qualche nube pomeridiana sull’Appennino meridionale, dove non sono da escludersi sporadici ed isolati piovaschi.

TEMPERATURE
Temperature massime in diminuzione, più sensibile in area tirrenica ed insulare grazie ad i venti freschi da ponente. Minime anch’esse in generale calo. Termiche che inizieranno a rientrare rapidamente in media iniziando da nord. Ancora piuttosto caldo in area basso-adriatica e ionica.

VENTI E MARI
Ventilazione in rotazione e rinforzo tra ovest e nord-ovest iniziando dal comparto tirrenico, dove le raffiche raggiungeranno intensità fino a forte. Mari mossi, con moto ondoso in aumento sul Tirreno, dove in serata i mari risulteranno a tratti molto mossi.

TENDENZA METEO NAZIONALE PER I SUCCESSIVI DUE GIORNI

Tempo in netto peggioramento ad opera dell’isolamento dal getto principale di una goccia fredda che interesserà appieno la nostra penisola, ponendo il suo centro in area sarda. Di conseguenza avremo molte piogge e temporali, a tratti di forte intensità ed accompagnate da downbrust e grandinate. La fenomenologia risulterà più persistente al nord ed al centro-nord Domenica, mentre lunedì interesserà in modo diffuso ed organizzato tutta l’area peninsulare e la Sardegna. Generalmente asciutto all’estremo sud e sulla Sicilia. Crollo termico con valori che passeranno in due giorni da sopra a sotto-media, anche a tratti in modo marcato. Venti forti ciclonici.