Archivio Bollettini

METEO – Massima Allerta per Forte Maltempo » Neve Bassa in Piemonte

Clicca Qui Per Visualizzare Il Bollettino Video Su YouTube

=== === === === === ===

EVOLUZIONE SUL COMPARTO EURO-MEDITERRANEO

Intense depressioni atlantiche interessano l’Europa centro-meridionale e mediterranea, accompagnate da severo maltempo con situazione critica al nord ed al centro-nord Italia. Queste depressioni scorrono sul bordo meridionale di un’estesa azione fredda alle medio-alte latitudini, che oramai da giorni porta gelo e neve anche in località insolite della Gran Bretagna e del nord della Francia. Respiro decisamente mite attivo sul basso Mediterraneo.

PREVISIONI METEO PER L’AREA ITALIANA – Giovedì 15 Dicembre 2022

NORD
Violento peggioramento con allerta per precipitazioni abbondanti, in estensione da ovest verso est. Sul Piemonte possibili nevicate a quote molto basse, o fioccate in pianura, a causa del persistere del cuscinetto freddo. Forti temporali in Liguria.

CENTRO
Massimo allerta al centro-nord e settori tirrenici per forti piogge e temporali con rischio idrogeologico. Possibile fenomenologia auto-rigenerante. Dal pomeriggio maltempo anche in Adriatico. Parziale attenuazione dei fenomeni in serata.

SUD E ISOLE
Maltempo al mattino sulla Sardegna con forti temporali sulla parte occidentale dell’isola, in rapida attenuazione nel pomeriggio. Altrove nubi irregolari con ingresso di rovesci sparsi nelle ore pomeridiane. Asciutto all’estremo sud e Sicilia.

TEMPERATURE
Temperature massime in ulteriore aumento, più marcato al sud e sulle isole. Minime anch’esse in aumento a causa della copertura nuvolosa e dei miti venti meridionali. Valori ancora bassi al nord-ovest per la persistenza del cuscinetto freddo padano.

VENTI E MARI
Ventilazione sciroccale in graduale rinforzo ad iniziare dai settori tirrenici. Dal pomeriggio forte scirocco in mare aperto e lungo le coste. Mari mossi con moto ondoso in rapido aumento, fino a mari molto mossi in serata.

TENDENZA METEO NAZIONALE PER I SUCCESSIVI DUE GIORNI

Ancora tempo marcatamente instabile nella giornata di Venerdì con precipitazioni concentrate al nord-est, sulla Sardegna e lungo la fascia tirrenica. Le precipitazioni tenderanno poi a spostarsi verso il sud nella notte tra Venerdì e Sabato. Seguirà poi un graduale miglioramento ad iniziare da nord dalla mattinata di Sabato, accompagnato dall’ingresso di aria più fredda dai quadranti settentrionali. Residui rovesci lungo l’Adriatico ed al sud.