Archivio Bollettini

METEO – Lambiti da Aria Fredda Balcanica » Piogge Sparse su Adriatiche

Clicca Qui Per Visualizzare Il Bollettino Video Su YouTube

=== === === === === ===

EVOLUZIONE SUL COMPARTO EURO-MEDITERRANEO

Il flusso perturbato di natura zonale imperversa su tutti i settori centrali europei per mezzo di una serie di impulsi instabili. In contemporanea, un anticiclone nei pressi della penisola iberica tende ad avere una leggera ondulazione verso nord che darà vita ad un rapido impulso freddo verso i Balcani e l’Europa orientale. Questo impulso freddo tenderà a lambire con venti da est e leggera instabilità anche la parte orientale del Mediterraneo.

PREVISIONI METEO PER L’AREA ITALIANA – Sabato 11 Marzo 2023

NORD
Bel tempo con cieli sereni o poco nuvolosi, specie nella prima parte della giornata. Tendenza dal pomeriggio ad un lieve aumento delle nubi sui settori alpini ed al nord-est per aria fredda in transito sui Balcani. Locali deboli rovesci di neve sulla cresta alpina.

CENTRO
Cieli poco o al più parzialmente nuvolosi con tendenza nel corso della giornata ad un aumento delle nubi sui settori adriatici, lambiti dai refoli di una discesa di aria fredda sui Balcani. Non sono da escludersi deboli piovaschi a ridosso dei rilievi appenninici.

SUD E ISOLE
Irregolarmente nuvoloso con addensamenti più compatti all’estremo sud peninsulare, dove nel pomeriggio vi saranno deboli rovesci sparsi. Ampie aperture in Sardegna. Ingresso di schiarite ovunque dalla sera.

TEMPERATURE
Temperature massime stazionarie con al più dei leggeri cali sui settori appenninici centrali. Minime in calo nelle vallate interne a causa dei cieli sereni nottetempo. Ancora valori ben oltre la media, in particolare sul versante tirrenico.

VENTI E MARI
Ventilazione fino a forte tra ovest e nord-ovest sui settori tirrenici ed insulari. Tendenza dal pomeriggio all’ingresso di venti di bora in area adriatica. Mari da molto mossi ad agitati a tratti in area tirrenica.

TENDENZA METEO NAZIONALE PER I SUCCESSIVI DUE GIORNI

L’ingresso di più freschi venti di bora, derivanti da aria fredda in transito sui settori balcanici, alimenta condizioni instabili nella prima parte della giornata di Domenica limitate ad i settori centro-meridionali. Su queste zone possibili rovesci sparsi a ridosso dei rilievi, in rapida attenuazione nel corso della giornata e seguiti da ampie schiarite. Nuovo aumento delle nubi Lunedì per l’avvicinarsi di un impulso perturbato con piogge al nord dal tardo pomeriggio.