Archivio Bollettini

METEO – Instabilità Persistente! Scoppio di Improvvisi Temporali

Clicca Qui Per Visualizzare Il Bollettino Video Su YouTube

=== === === === === ===

EVOLUZIONE SUL COMPARTO EURO-MEDITERRANEO

La presenza di campi anticiclonici alle medio-alte latitudini mantiene isolata in area basso-europea e mediterranea una vasta zona instabile, entro la quale prevarranno temporali pomeridiani. Inoltre, ad ovest della penisola iberica, si intensificherà ulteriormente un’insolita e profonda area depressionaria, responsabile di severo maltempo su Spagna e Portogallo. Tale area depressionaria invierà masse di aria più miti verso il Mediterraneo centro-orientale.

PREVISIONI METEO PER L’AREA ITALIANA – Mercoledì 7 Giugno 2023

NORD
Nubi sparse con rovesci o temporali sui rilievi già in mattinata. Nel corso del pomeriggio la fenomenologia tenderà a sconfinare parzialmente sulle zone pianeggianti centrali ed occidentali. Schiarite dalla sera, in particolare procedendo verso est.

CENTRO
Poche nubi al mattino con tendenza allo sviluppo di cumulonembi a ridosso dei rilievi, che nel pomeriggio evolveranno in temporali. La fenomenologia tenderà ad estendesi alle zone interne, in particolare del versante adriatico. Tendenza dalla sera ad ampie schiarite.

SUD E ISOLE
Marcatamente instabile in area peninsulare con presenza di molti temporali pomeridiani, a tratti intensi. Qualche piovasco avrà luogo anche sulla Sicilia, mentre in Sardegna prevarranno i rasserenamenti. Schiarite ovunque dalla sera.

TEMPERATURE
Temperature massime in aumento un po su tutte le zone, specie ove soleggiato. Minime anch’esse in aumento, più marcato sulle pianure e lungo i litorali.

VENTI E MARI
Ventilazione debole o al più moderata tra ovest e nord-ovest. Temporanei rinforzi nel corso dei temporali. Mari da poco mossi a localmente mossi sui settori insulari, con moto ondoso in graduale attenuazione.

TENDENZA METEO NAZIONALE PER I SUCCESSIVI DUE GIORNI

Instabilità pomeridiana anche Giovedì, localizzata sui rilievi alpini e sulla dorsale appenninica, dove avranno luogo temporali sparsi. La fenomenologia potrebbe sconfinare nelle zone interne adriatiche e qualche rovescio potrà raggiungere le pianure nord-occidentali. Maggiore instabilità Venerdì con temporali pomeridiani sui rilievi, in sconfinamento sulle pianure di nord e centro-nord. Qualche piovasco anche tra Sardegna e Sicilia. Massime in deciso aumento.