Archivio Bollettini

METEO – Freddo ed Instabile al Sud con Sole Altrove » Poi Stabile

Clicca Qui Per Visualizzare Il Bollettino Video Su YouTube

=== === === === === ===

EVOLUZIONE SUL COMPARTO EURO-MEDITERRANEO

Il flusso freddo polare in uscita dalla Groenlandia sposta l’Alta delle Azzorre leggermente più ad est, portando tempo stabile e soleggiato su tutti i settori sud-occidentali europei. Sul bordo orientale di tale anticiclone scorrono masse di aria fredda ed instabile verso l’Europa centro-orientale, fino a scivolare sui Balcani in direzione del Mar Nero e della Turchia. Su queste zone attese condizioni pienamente invernali con nevicate frequenti.

PREVISIONI METEO PER L’AREA ITALIANA – Martedì 31 Gennaio 2023

NORD
Bel tempo in area montana e collinare, mentre sulle pianure insisteranno diffuse nebbie che localmente potrebbero insistere per l’intera giornata, in particolare sulla Val Padana centrale.

CENTRO
Stabile e soleggiato salvo la presenza di qualche nebbia mattutina nelle conche interne, in fase di rapida dissoluzione. Possibili anche dei locali addensamenti sui settori medio adriatici, più compatti a ridosso dei rilievi.

SUD E ISOLE
Un flusso freddo di matrice balcanica porta nuvolosità sparsa un po su tutte le zone, più compatta sui settori insulari e ionici, dove si avranno rovesci sparsi con neve in Appennino. Tendenza dal pomeriggio ad ampie schiarite a partire da nord.

TEMPERATURE
Temperature massime in lieve aumento, soprattutto al nord e sui settori centro-settentrionali tirrenici. Valori piuttosto bassi in Val Padana in occasione delle nebbie. Minime nel complesso stazionarie.

VENTI E MARI
Ventilazione dai quadranti settentrionali, da debole al nord fino a moderata, localmente forte, al sud e sulle isole. Mari da mossi sui settori settentrionali a molto mossi altrove. Moto ondoso in attenuazione dalla sera ad iniziare da nord.

TENDENZA METEO NAZIONALE PER I SUCCESSIVI DUE GIORNI

La penisola sarà lambita dal flusso freddo ed instabile in azione sui Balcani che porterà leggera instabilità al centro-sud lato adriatico e sui settori ionici, soprattutto Giovedì. Altrove stabile e soleggiato salvo la presenza di locali banchi di nebbia sulla Val Padana centrale, specie Mercoledì. Inoltre, l’addossamento di aria fredda all’arco alpino porterà nevicate sui versanti esteri in parziale sconfinamento su Trentino ed alto Friuli.