Archivio Bollettini

METEO – Forte Maltempo al Nord e poi Toscana » Poi Peggiora al Sud

Clicca Qui Per Visualizzare Il Bollettino Video Su YouTube

=== === === === === ===

EVOLUZIONE SUL COMPARTO EURO-MEDITERRANEO

Una vasta depressione atlantica con perno a nord del Regno Unito interessa tutti i settori europei e tende ad affondare verso sud sul bordo orientale di una transitoria risalita anticiclonica in oceano. Atteso severo maltempo con piogge abbondanti, forti venti e temporali. Ciò sancirà la definitiva fine del periodo stabile e mite che ha caratterizzato le feste natalizie. Forte gelo su Russia ed Europa orientale, in discesa verso il Mar Nero.

PREVISIONI METEO PER L’AREA ITALIANA – Domenica 8 Gennaio 2023

NORD
Marcato peggioramento con piogge diffuse ed abbondanti in rapida estensione da ovest verso est. Temporali in Liguria, anche intensi, con allerta idrogeologico. Neve sulle Alpi attorno ad i 1100m. In serata attenuazione dei fenomeni sul Piemonte.

CENTRO
Rapido peggioramento al centro-nord con piogge intense e diffuse sui settori Toscani. Dal tardo pomeriggio allerta per forti temporali in Toscana ed estensione dei fenomeni a tutta l’area tirrenica. Generalmente asciutto lungo la fascia adriatica.

SUD E ISOLE
Poche nubi nella prima parte della giornata con tendenza ad un graduale aumento della nuvolosità sulla Sardegna e sui settori tirrenici. Su queste zone non sono da escludersi dei deboli piovaschi dal pomeriggio, in intensificazione serale.

TEMPERATURE
Temperature massime in lieve diminuzione sulle regioni settentrionali. Minime in aumento un po su tutte le zone a causa della copertura nuvolosa e del rinforzo del libeccio. Valori ancora leggermente superiori alle medie nonostante il maltempo.

VENTI E MARI
Ventilazione in rapida rotazione e rinforzo da libeccio, con raffiche fino a molto forti sui settori medio-alto tirrenici. Mari mossi con moto ondoso in aumento. Dal pomeriggio mari molto mossi sui settori tirrenici ed alto-adriatici.

TENDENZA METEO NAZIONALE PER I SUCCESSIVI DUE GIORNI

La depressione atlantica trasla rapidamente verso sud nella giornata di Lunedì, accompagnata da intensi venti e temporali, che insisteranno soprattutto sui settori basso-tirrenici dove vige un allerta per rischio idrogeologico. Già dalla tarda mattinata schiarite al nord-ovest e poi al centro-nord in concomitanza dell’ingresso del maestrale con aria più fredda. Migliora ovunque Martedì con residue precipitazioni al sud e tesi venti di maestrale.