Archivio Bollettini

METEO – Forte Caldo ed Afa Ancora Dominanti, Primi Temporali al Nord

Clicca Qui Per Visualizzare Il Bollettino Video Su YouTube

=== === === === === ===

EVOLUZIONE SUL COMPARTO EURO-MEDITERRANEO

La circolazione perturbata di matrice nord-atlantica che insiste da giorni sui settori settentrionali europei tende gradualmente ad abbassarsi di latitudine, andando ad interessare con il flusso umido e perturbato buona parte dell’Europa centrale. Ciò avrà come conseguenza l’incipit per il ritiro verso sud dell’alta africana, che attanaglia nella sua morsa rovente tutto il comparto mediterraneo. Si avranno quindi nei prossimi giorni le prime infiltrazioni umide ed instabili sui settori settentrionali italiani e sul nord del Balcani.

PREVISIONI METEO PER L’AREA ITALIANA – Mercoledì 19 Luglio 2023

NORD
Diffusamente soleggiato al mattino con tendenza allo sviluppo di nubi pomeridiane sui settori alpini, dovuto ad infiltrazioni più umide da ovest. Tali nubi evolveranno in temporali, localmente intensi ed in parziale sconfinamento sulla pedemontana nord-orientale. Ancora diffusa afa disagevole.

CENTRO
Cieli sereni o poco nuvolosi con clima molto caldo ed afoso, che porterà al raggiungimento di punte massime vicine ad i 40°C nelle aree interne più riparate. Massima attenzione per rischi alla salute della popolazione fragile e non solo.

SUD E ISOLE
La parte più attiva dell’anticiclone africano si trova sulle nostre regioni meridionali e porterà condizioni di caldo ed afa estremi con picchi massimi ben oltre i 40°C in molte zone interne. Massimo pericolo per la salute di tutta la popolazione.

TEMPERATURE
Temperature massime nel complesso stazionarie su valori molto elevati e disagevoli. Punte superiori ad i 40°C nelle zone interne centrali, meridionali ed insulari. Minime anch’esse stazionarie ed ovunque al di sopra dei 20°C, valori da notti tropicali.

VENTI E MARI
Ventilazione debole a regime di brezza, tendente a disporsi da ponente sui settori occidentali con intensità fino a moderata. Mari da calmi al mattino a poco mossi durante le ore pomeridiane.

TENDENZA METEO NAZIONALE PER I SUCCESSIVI DUE GIORNI

Inizia ad attenuarsi il rovente anticiclone africano iniziando dal nord, dove in quota giungeranno a partire da Giovedì umide e leggermente più fresche correnti occidentali. Queste correnti, in contrasto con l’aria molto calda africana, daranno luogo a forte attività termo-convettiva sui settori alpini che sfocerà in temporali pomeridiani, che dalla sera tenderanno a sconfinare nelle pianure centro-orientali. Ancora sole e caldo torrido altrove. Ulteriore ritiro verso sud dell’alta africana Venerdì, quando forti temporali investiranno tutto il nord con possibili grandinate.