Archivio Bollettini

METEO – Flusso Fresco da Maestrale con Temporali al Nordest, Poi Sole

Clicca Qui Per Visualizzare Il Bollettino Video Su YouTube

=== === === === === ===

EVOLUZIONE SUL COMPARTO EURO-MEDITERRANEO

La discesa fredda polare di stampo artico-marittimo, in azione sul comparto euro-mediterraneo, tenderà a spostare gradualmente il suo asse verso levante avvitandosi su di una profonda depressione sui settori orientali europei. Il tutto è scaturito dalla pressione verso il continente europeo dell’Alta delle Azzorre, che tenderà ad espandersi sulla Spagna e poi sulla Francia. Ancora instabile sui settori orientali italiani e balcanici con temporali.

PREVISIONI METEO PER L’AREA ITALIANA – Domenica 6 Agosto 2023

NORD
Una recrudescenza instabile interessa i settori alpini ed orientali con rovesci e temporali, a tratti intensi. Qualche fenomeno potrebbe arrivare ad interessare anche il litorale emiliano-romagnolo. Altrove prevalenza di ampie schiarite, in estensione ovunque dalla sera.

CENTRO
Condizioni di tempo stabile e soleggiato, salvo la presenza di qualche nube sui rilievi, più compatta sul comparto appenninico tosco-emiliano dove vi saranno dei blandi rovesci pomeridiani.

SUD E ISOLE
Cieli sereni o poco nuvolosi con clima decisamente gradevole. Qualche nube in più di poco conto soltanto a ridosso dei maggiori rilievi appenninici e localmente nelle zone interne.

TEMPERATURE
Temperature massime nel complesso stazionarie su valori inferiori alle medie del periodo. Minime in lieve calo nelle vallate interne più riparate.

VENTI E MARI
Ventilazione moderata tra ovest e nord-ovest, con rinforzi da maestrale sul Tirreno ed in area insulare. Mari da mossi sul comparto adriatico, a molto mossi altrove. A tratti agitati tra le due isole maggiori.

TENDENZA METEO NAZIONALE PER I SUCCESSIVI DUE GIORNI

Tempo in netto miglioramento con ampie schiarite su tutte le zone, a causa dell’allontanamento verso il comparto est-europeo e balcanico della discesa fredda ed instabile che ci ha appena interessato. Soltanto Lunedì saranno ancora possibili locali addensamenti sul comparto adriatico, dove non sono del tutto da escludersi dei blandi e fugaci rovesci. Decise e ampie schiarite su tutte le zone Martedì con temperature massime in lenta ripresa, specie nelle pianure.