Archivio Bollettini

METEO – Caldo Eccezionale con Punte Massime Vicine a 30°C al Sud

Clicca Qui Per Visualizzare Il Bollettino Video Su YouTube

=== === === === === ===

EVOLUZIONE SUL COMPARTO EURO-MEDITERRANEO

L’intensificarsi di un anticiclone appena ad est del Canada alimenta un flusso meridiano di aria artica verso l’Atlantico centrale entro il quale scende un intenso impulso perturbato. Sul bordo orientale di tale impulso risale aria eccezionalmente calda di estrazione nord-africana che sta insistendo da giorni in area mediterranea e che ora punterà verso nord fino ad interessare tutta la parte meridionale del continente europeo. Caldo record.

PREVISIONI METEO PER L’AREA ITALIANA – Martedì 25 Ottobre 2022

NORD
Poco o parzialmente nuvoloso con nubi più compatte al mattino sulle estreme regioni orientali dove non sono da escludersi sporadici rovesci. Qualche debole pioviggine mattutina anche sulla Liguria di levante. Formazioni nebbiose in Val Padana.

CENTRO
Tempo stabile salvo la presenza di qualche modesto addensamento sparso, più compatto al mattino sull’alta Toscana dove non sono da escludersi sporadiche pioviggini. Farà decisamente caldo per il periodo soprattutto in alta quota.

SUD E ISOLE
Sole su tutte le zone con al più la presenza di qualche nube isolata e locali stratificazioni. Molto caldo sia in quota che al suolo per la presenza di aria di diretta estrazione nord-africana.

TEMPERATURE
Temperature massime in lieve aumento con punte che sfioreranno i 30°C nelle zone interne del centro e del sud. Minime nel complesso stazionarie. Valori eccezionalmente elevati per il periodo causa la presenza di un flusso di aria calda sahariana.

VENTI E MARI
Ventilazione debole dai quadranti meridionali con locali rinforzi nel corso del pomeriggio. Mari da calmi a localmente poco-mossi sui settori medio-alto tirrenici.

TENDENZA METEO NAZIONALE PER I SUCCESSIVI DUE GIORNI

Dominio incontrastato dell’anticiclone africano con temperature sia in quota che al suolo su valori del tutto eccezionali per il periodo. Soltanto al nord e localmente al centro-nord si avranno dei blandi addensamenti e possibili formazioni nebbiose nelle pianure più interne, localmente persistenti in Val Padana. Ulteriore rinforzo dell’anticiclone africano da Giovedì quando le isoterme estive si spingeranno addirittura in area trans-alpina.