Archivio Bollettini

METEO – Arriva un Nuovo Peggioramento » Poi Bomba Ciclonica al Sud

Clicca Qui Per Visualizzare Il Bollettino Video Su YouTube

=== === === === === ===

EVOLUZIONE SUL COMPARTO EURO-MEDITERRANEO

Una depressione in uscita dal Canada fa sprofondare il getto polare in oceano scalzando l’Alta delle Azzorre, ora costretta a spostarsi sui settori iberici. Nel mentre, si isola sul Mediterraneo un nascente ciclone alla base di un nuovo forte peggioramento che si accinge ad interessare la penisola italiana. Più ad est scorrono masse di aria fredda, che dalla Russia meridionale si portano sull’Europa orientale in direzione dei Balcani.

PREVISIONI METEO PER L’AREA ITALIANA – Venerdì 25 Novembre 2022

NORD
Parzialmente nuvoloso con aperture più ampie sui settori alpini, specie quelli nord-orientali. Dal pomeriggio aumenteranno le nubi a sud del fiume Po con delle deboli pioviggini sulla Liguria. Nebbie fitte in Val Padana, a tratti persistenti.

CENTRO
Nubi in deciso aumento lungo la fascia tirrenica, dove dal pomeriggio si faranno strada delle deboli pioviggini lungo i litorali, in rapida intensificazione. Dalla sera locali temporali su Lazio e bassa Toscana. Aperture più ampie in area adriatica.

SUD E ISOLE
Poche nubi in area peninsulare, mentre in Sardegna assisteremo ad un rapido peggioramento accompagnato da piogge e temporali, a tratti intensi. Dalla sera qualche rovescio giungerà anche sull’area basso-Tirrenica e sull’ovest della Sicilia.

TEMPERATURE
Temperature massime stazionarie su tutte le zone, con valori più bassi al nord in occasione delle nebbie persistenti. Minime in calo su tutte le zone grazie ad i cieli prevalentemente sereni nottetempo.

VENTI E MARI
Ventilazione tra debole e moderata a rotazione ciclonica attorno alla Sardegna, tendente a rinforzare dalla sera. Mari da poco-mossi sui settori adriatici, fino a mossi altrove, con moto ondoso in aumento nella seconda parte della giornata.

TENDENZA METEO NAZIONALE PER I SUCCESSIVI DUE GIORNI

Un’intensa depressione tende ad isolarsi sui settori centro-meridionali italiani. Atteso forte maltempo al centro, al sud e sulle isole con precipitazioni abbondanti e forti temporali. Localmente la fenomenologia risulterà di notevole intensità con allerta marcato per rischio idrogeologico, in particolare Domenica tra Calabria e Basilicata. Più ad i margini nord e centro-nord con spazio per schiarite. Forti venti ciclonici e temperature in calo.