Archivio Bollettini

METEO – Alta Africana e Piovaschi al Nord » Poi Peggiora Più Deciso

Clicca Qui Per Visualizzare Il Bollettino Video Su YouTube

=== === === === === ===

EVOLUZIONE SUL COMPARTO EURO-MEDITERRANEO

L’espansione verso ovest dell’Alta delle Azzorre, sotto la spinta del getto zonale, riassorbe l’ondulazione perturbata franco-iberica facendola traslare verso levante e portando un peggioramento su Europa centrale e Mediterraneo settentrionale. Questa configurazione barica inizia a spostare verso sud l’alta africana, ora in azione sul Mediterraneo centro-meridionale ed est-Europa. Inverno assente, anche se le temperature inizieranno a scendere.

PREVISIONI METEO PER L’AREA ITALIANA – Lunedì 2 Gennaio 2023

NORD
Atmosfera grigia nelle pianure causa addensamenti di tipo basso e nebbie. Nubi sparse sui rilievi, con tendenza ad un incremento della nuvolosità sui settori alpini occidentali, accompagnato da locali precipitazioni. Pioviggini da stau in Liguria.

CENTRO
Nuvolosità di tipo basso sui settori toscani, a tratti compatta sul nord della regione dove non si escludono sporadiche pioviggini. Ampie schiarite altrove, in particolare lungo la fascia adriatica. Clima molto mite ove soleggiato.

SUD E ISOLE
Stabile e soleggiato su tutte le zone con al più la presenza di blandi ed innocui addensamenti. Farà molto caldo per il periodo, soprattutto all’estremo sud e sulle isole.

TEMPERATURE
Temperature massime in lieve calo, più probabile sulle regioni settentrionali e medio-alto tirreniche. Minime nel complesso stazionarie, salvo aumenti localizzati. Valori ancora al di sopra delle medie per la presenza di aria di estrazione africana.

VENTI E MARI
Ventilazione tra debole e moderata da scirocco con rinforzi sui settori insulari. Mari da calmi sui settori adriatici, fino a mossi in area tirrenica.

TENDENZA METEO NAZIONALE PER I SUCCESSIVI DUE GIORNI

L’alta pressione di stampo africano tenderà nella giornata di Martedì ad indebolirsi sulle regioni settentrionali e parzialmente al centro-nord a causa del passaggio di un impulso instabile oceanico. Attese precipitazioni, anche diffuse, sui settori alpini, al nord-ovest e a nord del fiume Po. Neve sulle Alpi a quote medio-alte. Altrove ancora stabile e soleggiato. Riaffermazione anticiclonica da Mercoledì con bel tempo ovunque ma più fresco.