Archivio Bollettini

Bollettino Meteo – Venerdì 31 Dicembre 2021

Clicca Qui Per Visualizzare Il Bollettino Video Su YouTube

=== === === === === ===

SITUAZIONE ED EVOLUZIONE GENERALE

Una vasta ed insolita zona di alta pressione dalle caratteristiche sub-tropicali nord-africane sta interessando tutta l’Europa occidentale e mediterranea. Questa rara configurazione è innescata da una profonda saccatura atlantica, appena ad ovest del continente europeo, che sta generando in sede europea una ondulazione mite entro la quale si inserisce l’alta pressione africana. Temperature eccezionalmente elevate per il periodo, specie in quota, dove farà ingresso l’isoterma +15°C a 850hPa. Di conseguenza le condizioni meteo si manterranno stabili, con tuttavia la presenza di addensamenti bassi e diffuse nebbie nelle zone pianeggianti continentali e italiane. Il tutto rimarrà immutato per molti giorni fino ad un possibile sblocco attorno all’Epifania ad opera di una saccatura polare in rotta verso la zona euro-mediterranea.

PREVISIONI METEO PER L’AREA ITALIANA – Venerdì 31 Dicembre 2021

NORD
Bel tempo sulle zone collinari e montane con cieli sereni o poco nuvolosi. Coperto per nebbie persistenti e diffuse sulle zone pianeggianti e le coste veneto-romagnole. Tendenza dalla sera ad un aumento delle nubi basse sul levante ligure. Estremamente mite in quota.

CENTRO
Tempo stabile e soleggiato salvo la presenza di nebbie nelle zone pianeggianti più interne e riparate. Nebbie che localmente tenderanno a persistere per buona parte della giornata. Clima molto mite in collina e sui rilievi appenninici. In serata tendenza ad un aumento delle nubi basse sulla Toscana settentrionale e costiera.

SUD E ISOLE
Bel tempo con cieli perlopiù sereni salvo il passaggio di modeste stratificazioni, in particolar modo sulle due isole maggiori. L’elevata umidità nei bassi strati favorirà la presenza di qualche banco di nebbia nelle valli interne e localmente lungo i litorali. Decisamente caldo per il periodo.

TEMPERATURE
Temperature massime nel complesso stazionarie su valori decisamente elevati. Più basse sulle pianure settentrionali a causa della presenza di diffuse nebbie. Minime in ulteriore lieve aumento, in particolare in quota ed al centro-sud.

VENTI E MARI
Ventilazione generalmente debole dai quadranti settentrionali salvo qualche rinforzo sulla Sicilia, sul settore basso-adriatico e sullo Ionio. Mari da calmi o al più poco-mossi sui settori settentrionali, fino a mossi in area ionica ed a sud della Sicilia.