Archivio Bollettini

Bollettino Meteo – Mercoledì 4 Maggio 2022

Clicca Qui Per Visualizzare Il Bollettino Video Su YouTube

=== === === === === ===

SITUAZIONE ED EVOLUZIONE GENERALE

La presenza di un anticiclone, i cui massimi si trovano ad ovest del continente europeo, consente l’isolamento alle alte latitudini del flusso freddo e perturbato nord-atlantico e determina in quota l’infiltrazione di correnti più fresche da nord verso l’Europa centrale e mediterranea. Questo scenario barico darà luogo ad instabilità sparsa soprattutto in area mediterranea e centro-meridionale europea, dove permarrà una blanda circolazione depressionaria, maggiormente attiva sul nord-Africa e sulla penisola iberica.

PREVISIONI METEO PER L’AREA ITALIANA – Mercoledì 4 Maggio 2022

NORD
Nubi sparse al mattino con tendenza ad un rapido aumento della nuvolosità a ridosso dei rilievi associato a rovesci e temporali, localmente intensi. Nel pomeriggio la fenomenologia tenderà ad estendersi su buona parte delle pianure occidentali. Generalmente asciutto sulla Val Padana orientale e le coste adriatiche. In serata attenuazione della fenomenologia con ampie schiarite.

CENTRO
Spiccata variabilità con incremento dell’instabilità sui rilievi e nelle zone interne durante le ore pomeridiane, associata allo sviluppo di rovesci o temporali. Localmente la fenomenologia potrebbe sconfinare nelle pianure più interne. In serata rapido rasserenamento su tutte le zone.

SUD E ISOLE
Irregolarmente nuvoloso con instabilità pomeridiana nelle zone interne peninsulari, associata a deboli rovesci o brevi temporali, in attenuazione serale. Piovaschi anche sulla Sardegna per la vicinanza con un minimo depressionario sul nord-Africa. Generalmente asciutto sulla Sicilia ed i settori basso-adriatico ionici.

TEMPERATURE
Temperature massime nel complesso stazionarie. Minime in lieve aumento un po su tutte le zone grazie alla presenza di nuvolosità notturna a tratti diffusa, unita ad aria più mite in quota.

VENTI E MARI
Ventilazione debole dai quadranti sud-orientali con rinforzi, anche consistenti, nei pressi della Sardegna. Colpi di vento durante le manifestazioni temporalesche. Mari poco-mossi con moto ondoso in aumento tra le due isole maggiori, dove dalla sera il mare risulterà a tratti molto-mosso.