Archivio Bollettini

Bollettino Meteo – Giovedì 5 Maggio 2022

Clicca Qui Per Visualizzare Il Bollettino Video Su YouTube

=== === === === === ===

SITUAZIONE ED EVOLUZIONE GENERALE

La presenza di una zona di alta pressione sul sud-ovest europeo e centro-Europa, con massimi in Oceano e sul settore ovest-russo, costringe il flusso atlantico freddo e perturbato a scorrere alle alte latitudini. Più a sud, aria fresca in quota in scorrimento sul bordo meridionale dell’alta pressione europea, determina marcata instabilità in area mediterranea dove è presente un minimo depressionario isolato e ben strutturato, responsabile di diffuso maltempo in sede italiana.

PREVISIONI METEO PER L’AREA ITALIANA – Giovedì 5 Maggio 2022

NORD
Rapido peggioramento con cieli che diverranno molto-nuvolosi o coperti su tutte le zone. Attese precipitazioni, a tratti intense e diffuse, in particolare sui settori alpini e sulla Val Padana centro-orientale. Non sono da escludersi locali temporali sulla Liguria. In serata attenuazione dei fenomeni a nord del fiume Po.

CENTRO
Aumento delle nubi ad iniziare da ovest, che si farà intenso nella seconda parte della giornata, quando si avranno rovesci sparsi sui settori tirrenici e sui rilievi. Dal tardo pomeriggio ulteriore peggioramento con piogge diffuse tra Lazio e Toscana e temporali a ridosso dei rilievi appenninici, in rapida estensione alle restanti zone.

SUD E ISOLE
Maltempo sulla Sardegna con piogge e temporali, a tratti intensi, a causa dell’avvicinamento di un minimo depressionario dal nord-Africa. Sulle restanti zone nubi medio-alte in aumento, comunque in un contesto generalmente asciutto salvo qualche rovescio a ridosso dei rilievi, nell’entroterra e sulla Sicilia occidentale.

TEMPERATURE
Temperature massime in lieve diminuzione sulle regioni nord-occidentali ed al centro-nord. Abbastanza elevate al centro-sud con punte fino a 25°C. Minime nel complesso stazionarie su tutte le zone, salvo dei leggeri aumenti sulle isole.

VENTI E MARI
Ventilazione fino a moderata in rotazione ciclonica attorno ad un minimo depressionario tra Sicilia e Sardegna, dove le raffiche risulteranno a tratti molto-forti. Mari da poco-mossi sui settori adriatici, fino a mossi altrove con moto ondoso in rapido aumento tra le due isole maggiori, dove in serata i mari risulteranno molto-mossi.