Archivio Bollettini

Bollettino Meteo – Martedì 22 Febbraio 2022

Clicca Qui Per Visualizzare Il Bollettino Video Su YouTube

=== === === === === ===

SITUAZIONE ED EVOLUZIONE GENERALE

Il ricompattarsi del flusso atlantico alle alte latitudini, sotto la spinta di una profonda depressione sull’Islanda, determina il riacutizzarsi del maltempo su tutto il nord-Europa e sulla Gran Bretagna, alle prese nuovamente con intense precipitazioni e venti di tempesta. Questa struttura barica influenza il tempo anche sull’Europa centrale con una serie di fronti perturbati accompagnati da precipitazioni e ventilazione di ponente intensa. Più a sud si espande nuovamente lungo i paralleli l’anticiclone oceanico che tende a spostare verso levante la circolazione depressionaria presente tra sud-Italia e settori ellenici, garantendo tempo stabile e soleggiato con temperature in progressivo aumento, specie in quota, con il freddo che rimarrà relegato alle alte latitudini e sulle estreme regioni orientali europee.

PREVISIONI METEO PER L’AREA ITALIANA – Martedì 22 Febbraio 2022

NORD
Cieli sereni o poco nuvolosi con nubi più compatte nella prima parte della giornata sui versanti esteri alpini, dove vi saranno delle nevicate sparse fino a bassa quota. Aria particolarmente tersa in Val Padana a causa di secchi venti di caduta di foehn.

CENTRO
Cieli poco nuvolosi al mattino con residui addensamenti sull’Appennino centrale e sul medio versante adriatico. Tendenza ad un ulteriore rasserenamento nel corso del pomeriggio ad iniziare da nord.

SUD E ISOLE
Condizioni di tempo instabile a causa della presenza di un minimo depressionario sui settori ionici, in traslazione verso levante. Attese precipitazioni sparse, a tratti intense, più probabili sul’area peninsulare e sul nord della Sicilia. Dal tardo pomeriggio rapido miglioramento con ampie schiarite. Neve in Appennino oltre i 1000m. Bel tempo per l’intera giornata sulla Sardegna.

TEMPERATURE
Temperature massime nel complesso stazionarie salvo dei lievi cali al centro-sud e sui rilievi. Minime in diminuzione, più accentuata sulle pianure del nord e del centro-nord a causa dei cieli sereni nottetempo.

VENTI E MARI
Ventilazione da quadranti settentrionali, da moderata al nord, fino a forte al sud e sulle isole. Attese raffiche fino a molto-forti sui settori insulari e ionici. Mari da mossi sui settori settentrionali, fino a molto-mossi, localmente agitati altrove. Mareggiate sulle coste esposte.