Archivio Bollettini

Bollettino Meteo – Giovedì 3 Febbraio 2022

Clicca Qui Per Visualizzare Il Bollettino Video Su YouTube

=== === === === === ===

SITUAZIONE ED EVOLUZIONE GENERALE

L’intensificarsi del getto in uscita dal Canada attiva un flusso perturbato occidentale di matrice nord-atlantica che investe direttamente la Gran Bretagna per poi portarsi verso la Penisola Scandinava, dove prenderà vita una profonda depressione carica di neve e temperature molto basse. Questo flusso occidentale schiaccerà l’alta pressione oceanica verso sud e ne provocherà la sua distensione verso levante, andando ad inglobare tutta l’Europa occidentale e mediterranea con tempo stabile, mite e soleggiato. Tuttavia la ventilazione risulterà occidentale e carica di umidità tale da provocare la presenza di nubi basse su buona parte delle zone mediterranee e sulla parte più occidentale del continente europeo.

PREVISIONI METEO PER L’AREA ITALIANA – Giovedì 3 Febbraio 2022

NORD
Cieli sereni o poco nuvolosi con tendenza nel corso della giornata ad un parziale aumento delle nubi di tipo medio-basso ad iniziare da ovest. Al mattino qualche nube in più sulla cresta di confine delle Alpi orientali con sporadici rovesci di neve in veloce attenuazione. In serata nuvolosità diffusa e compatta sulla Liguria a causa dell’ingresso di aria umida dal mare.

CENTRO
Condizioni di tempo stabile e soleggiato con tendenza nel corso della giornata ad un graduale aumento delle nubi medio-basse sui settori occidentali. Dalla sera tali nubi diverranno compatte sulla Toscana a causa di ventilazione meridionale che trasporterà aria umida nei bassi strati di provenienza marina.

SUD E ISOLE
Soleggiato su tutte le zone con al più l’arrivo di qualche nube medio-bassa nella seconda parte della giornata sui settori sardi e localmente sulle coste tirreniche. Qualche innocua nube pomeridiana sarà presente sulle zone appenniniche della Basilicata.

TEMPERATURE
Temperature massime in lieve diminuzione sulle zone centrali e centro-settentrionali. Minime in ulteriore lieve aumento, più sensibile sulle zone tirreniche a causa della presenza di copertura nuvolosa nottetempo.

VENTI E MARI
Ventilazione debole dai quadranti settentrionali con residui rinforzi, anche consistenti, sui settori ionici. Tendenza nel corso della giornata ad una rotazione dei venti tra sud e sud-est sui settori settentrionali e centrali. Mari generalmente mossi con moto ondoso in graduale attenuazione. Al mattino mari ancora a tratti molto-mossi sul settore ionico.