Archivio Bollettini

Bollettino Meteo del 03-03-2021

Situazione e Evoluzione Generale

Inizia a cambiare lo scenario barico sullo scacchiere euro-mediterraneo ad opera di una parziale pulsazione verso nord dell’alta oceanica, unita ad uno spostamento dei massimi alto-pressori europei verso la Gran Bretagna. Di conseguenza un impulso perturbato polare-marittimo, inserito in una saccatura, tenderà a scivolare sul bordo orientale dell’anticiclone andando a transitare sull’Europa orientale ed i Balcani. Questo impulso perturbato tenderà a condizionare temporaneamente il tempo sulla penisola italiana, portando un veloce passaggio perturbato da nord-ovest verso sud-est unito ad un calo delle temperature che diminuiranno fino a valori al di sotto della media al nord. Le precipitazioni risulteranno a carattere nevoso fino a quote medio-basse su Alpi e Appennino settentrionale. Successivamente la situazione tenderà ad essere dominata da un flusso perturbato a carattere polare in scorrimento sui Balcani che manterrà condizioni di tempo instabile e temperature localmente al di sotto della media riportando un periodo dalle caratteristiche invernali anche se, volgendo lo sguardo nel long-range, pare prendere vita la possibile distensione del flusso atlantico alle alte latitudini con l’instaurazione di una cintura alto-pressoria in area mediterranea, accompagnata da clima primaverile a partire dalla seconda decade di Marzo.

Previsioni per il giorno 03-03-2021

Nord
Cieli sereni o poco nuvolosi su tutte le zone salvo la formazione di locali banchi di nebbia nottetempo ed al primo mattino sulle pianure di nord-ovest, in rapida dissoluzione già a metà mattinata. Locali addensamenti di tipo basso sulle coste liguri in particolare nella prima parte della giornata.

Centro
Cieli sereni su tutte le zone salvo la presenza di locali addensamenti di tipo basso al mattino lungo le coste della Toscana. Non si esclude la formazione di banchi di nebbia durante la notte nelle pianure interne più riparate, in rapida dissoluzione già al mattino.

Sud e Isole
Cieli sereni o poco nuvolosi salvo la presenza di nuvolosità d tipo medio-alto in particolare sulla Sardegna e sulla Sicilia occidentale. Possibili banchi di nebbia durante le ore notturne limitatamente alle pianure più interne.

Temperature
Temperature massime stazionarie su valori miti per il periodo soprattutto nelle zone collinari e montane. Attese punte vicine ad i 20°C sulle zone pedemontane di nord-est. Minime nel complesso stazionarie con valori più bassi nelle pianure interne e nelle vallate appenniniche grazie all’inversione termica dovuta a cieli sereni e assenza di vento.

Venti e Mari
Ventilazione in genere debole a regime di brezza con dei locali rinforzi al centro-sud, sulla Sardegna e l’ovest della Siclila. Mari da calmi a poco-mossi con moto ondoso in temporaneo amento sotto-costa nel corso del pomeriggio. Localmente mossi sul settore ionico e ad ovest delle due isole maggiori.

Previsioni per il giorno 04-03-2021

Nord
Cieli da prima sereni o poco nuvolosi con tendenza nel corso della giornata ad un aumento delle nubi ad iniziare dalle regioni occidentali e dall’arco alpino. Non sono da escludersi delle deboli nevicate sulla cresta di confine fino sui 1000m. Nebbie al mattino sulla Val Padana centro-occidentale in graduale dissolvimento.

Centro
Cieli in gran parte sereni con tendenza nel corso del pomeriggio ad un aumento delle nubi medio-alte ad iniziare dai settori tirrenici. In serata aumento delle nubi più deciso sull’alta Toscana. Possibile formazione di banchi di nebbia nottetempo nelle vallate interne in rapida dissoluzione di prima mattina.

Sud e Isole
Cieli sereni o poco nuvolosi con tendenza nel corso della giornata ad un aumento delle nubi alte e stratiformi sui versanti occidentali. Dal pomeriggio, e specie in serata, sera nubi compatte sulla Sardegna con dei possibili deboli rovesci sulla parte meridionale dell’isola. Foschie al mattino nelle vallate interne.

Temperature
Temperature massime in lieve calo su tutte le zone ma ancora su valori al di sopra delle medie del periodo. Minime nel complesso stazionarie o in lieve aumento sulle due isole maggiori e lungo la fascia tirrenica settentrionale per la presenza di nuvolosità medio-alta.

Venti e Mari
Venti inizialmente deboli a regime di brezza, tendenti nel corso della giornata a disposi dai quadranti meridionali e a rinforzare, in particolar modo sui settori tirrenici e tra le due isole maggiori. Mari da calmi a poco-mossi con moto ondoso in graduale intensificazione nel corso della giornata, specie tra Sicilia e Sardegna.