Archivio Bollettini

Bollettino Meteo del 02-03-2021

Situazione e Evoluzione Generale

Da giorni un vasto anticiclone con contributo mite incentivato da una radice subtropicale si trova posizionato sul centro Europa portando condizioni di bel tempo e temperature al di sopra delle media del periodo. Tuttavia le condizioni anticicloniche, unite all’alto tasso di umidità nei bassi strati, favoriranno la formazione di nebbie, anche persistenti, su vaste zone di pianura continentali. Leggere infiltrazioni instabili in quota interesseranno l’ovest della Francia e la penisola iberica portando nuvolosità sparsa unita a qualche possibile precipitazione sparsa. Assisteremo anche ad una progressiva attenuazione del flusso più fresco orientale in area italiana a causa di un ampliamento dei massimi alto-pressori verso l’Europa centro-orientale. Riguardo l’evoluzione successiva pare sfumare l’ipotesi di costruzione di una figura di blocco alto-pressorio in Atlantico che avrebbe permesso il ritorno di condizioni invernali su buona parte dell’Europa, area mediterranea compresa. Questa ipotesi è confermata da indici teleconnettivi che sembra sempre più probabile che non abbiano intenzione di virare verso valori favorevoli al ritorno di condizioni invernali. Pare dunque sempre più probabile una conclusione della stagione invernale con porte aperte verso un periodo più piovoso ed instabile tipico del passaggio stagionale verso la primavera.

Previsioni per il giorno 02-03-2021

Nord
Cieli sereni o poco nuvolosi su tutte le zone salvo la formazione di locali banchi di nebbia nottetempo ed al primo mattino sulle pianure di nord-ovest, in rapida dissoluzione già a metà mattinata.

Centro
Cieli sereni su tutte le zone salvo il passaggio di locale nuvolosità alta e stratiforme lungo le zone tirreniche nel corso della giornata. Possibili locali foschia al mattino nelle vallate interne più riparate.

Sud e Isole
Stabile e soleggiato su tutte le zone salvo un leggero aumento delle nubi medio-alte sulle due isole maggiori a partire dal pomeriggio. Verso sera estensione delle stratificazioni alla costa tirrenica.

Temperature
Temperature massime in lieve aumento sulle zone pianeggianti ed al centro-sud fino a valori nuovamente al di sopra della media. Minime nel complesso stazionarie o in lieve ulteriore diminuzione nelle pianure interne più riparate grazie all’inversione termica incentivata da cieli sereni e assenza di vento nottetempo.

Venti e Mari
Ventilazione tra debole e moderata dai quadranti nord-orientali con locali rinforzi al centro-sud e tra le de isole maggiori. Mari da poco mossi, al più mossi l’Adriatico e le zone costriere tirreniche , fino a localmente molto mossi sul settore ionico e tra le due isole maggiori.

Previsioni per il giorno 03-03-2021

Nord
Cieli sereni o poco nuvolosi su tutte le zone salvo la formazione di locali banchi di nebbia nottetempo ed al primo mattino sulle pianure di nord-ovest, in rapida dissoluzione già a metà mattinata. Locali addensamenti di tipo basso sulle coste liguri in particolare nella prima parte della giornata.

Centro
Cieli sereni su tutte le zone salvo la presenza di locali addensamenti di tipo basso al mattino lungo le coste della Toscana. Non si esclude la formazione di banchi di nebbia durante la notte nelle pianure interne più riparate, in rapida dissoluzione già al mattino.

Sud e Isole
Cieli sereni o poco nuvolosi salvo la presenza di nuvolosità d tipo medio-alto in particolare sulla Sardegna e sulla Sicilia occidentale. Possibili banchi di nebbia durante le ore notturne limitatamente alle pianure più interne.

Temperature
Temperature massime stazionarie su valori miti per il periodo soprattutto nelle zone collinari e montane. Attese punte vicine ad i 20°C sulle zone pedemontane di nord-est. Minime nel complesso stazionarie con valori più bassi nelle pianure interne e nelle vallate appenniniche grazie all’inversione termica dovuta a cieli sereni e assenza di vento.

Venti e Mari
Ventilazione in genere debole a regime di brezza con dei locali rinforzi al centro-sud, sulla Sardegna e l’ovest della Siclila. Mari da calmi a poco-mossi con moto ondoso in temporaneo amento sotto-costa nel corso del pomeriggio. Localmente mossi sul settore ionico e ad ovest delle due isole maggiori.