Archivio Bollettini

Bollettino del 28-05-2020

Previsioni per il giorno 28-05-2020

Situazione ed Evoluzione
L’alta pressione presente a nord-ovest delle Alpi tende ad indebolirsi ulteriormente consentendo il permanere di una ondulazione del getto in area Balcanica. Questa ondulazione collegata ad una saccatura fredda perturbata tenderà a retrocedere ulteriormente verso la nostra penisola con un aumento della nuvolosità più deciso specie sui versanti adriatici e sulle Alpi di nord-est dove saranno possibili rovesci o isolati temporali.

Nord
Cieli poco o parzialmente nuvolosi su Piemonte e Val d’Aosta. Nuvolosità variabile a tratti compatta specie sulle zone alpine di nord-est, dove sulla cresta di confine saranno possibili dei temporali durante le ore pomeridiane.

Centro
Cieli poco o parzialmente nuvolosi sulle zone tirreniche. Variabilità sul versante adriatico e sui rilievi appenninici dove saranno possibili isolati rovesci soprattutto tra Marche e Molise.

Sud e Isole
Tempo variabile con passaggi nuvolosi compatti lungo i versanti adriatici dove saranno possibili dei rovesci a ridosso dei rilievi appenninici. Dalla serata possibili brevi rovesci anche lungo le coste adriatiche. Sereno sulla Sardegna e la Sicilia nord-occidentale.

Temperature
Temperature stazionarie o in lieve aumento nelle massime specie lungo le zone tirreniche. Locali cali nelle minime al nord e nelle zone interne centrali. Ancora piuttosto basse sui rilievi del centro-sud sotto l’azione di aria più fredda proveniente da nord-est.

Venti e Mari
Ventilazione in prevalenza settentrionale con rinforzi da maestrale sulle regioni centro-meridionali e sulla Sicilia. In rinforzo dalla serata al centro-sud adriatico con raffiche fino a forti. Mari poco mossi su alto Adriatico e Tirreno settentrionale, mossi altrove, specie sul basso Adriatico e Ionio.

Previsioni per il giorno 29-05-2020

Situazione ed Evoluzione
Lo spostamento sulla Scandinavia del campo di alta pressione presente sull’Europa occidentale determinerà il progressivo spostamento verso la nostra penisola della saccatura perturbata presente da giorni sui Balcani. Tale saccatura a carattere freddo interesserà direttamente le regioni adriatiche e il centro-sud portando con se un peggioramento del tempo accompagnato da temporali, localmente di forte intensità. Clima generalmente asciutto sulle pianure del nord e sulle regioni alto-tirreniche.

Nord
Cieli poco nuvolosi con addensamenti più consistenti sui rilievi alpini dove non si escludono dei deboli ed isolati rovesci. Nubi più compatte nel pomeriggio sulle pianure di Veneto e Friuli dove non è da escludersi la possibilità di qualche debole e sporadico rovescio specie nel pomeriggio-sera.

Centro
Cieli poco nuvolosi sulle regioni alto-tirreniche, variabile altrove, con tendenza ad un rapido peggioramento già dal mattino sui rilievi e le regioni adriatiche dove si svilupperanno temporali a tratti intensi tra Marche e Molise. Locali temporali nel pomeriggio tenderanno a sconfinare anche sulla bassa Toscana ed il Lazio.

Sud e Isole
Tempo in rapido peggioramento con temporali diffusi e persistenti specialmente sulle zona adriatiche e sui rilievi appenninici. Attenzione a colpi di vento e locali grandinate. Ulteriore intensificazione dei fenomeni dalla serata con forti temporali associati a notevoli apporti pluviometrici concentrati nel breve periodo. Tempo più asciutto su Sardegna e Sicilia salvo sporadici rovesci pomeridiani.

Temperature
Temperature in diminuzione specie nel valori massimi, anche sensibile nelle zone interessate dai temporali più forti e persistenti. Calo più contenuto sulle regioni settentrionali ed alto-tirreniche.

Venti e Mari
Ventilazione debole o moderata settentrionale con rinforzi sulle regioni adriatiche del centro sud. Forti colpi di vento in prossimità delle celle temporalesche, specie nella loro fase iniziale. Mari da poco mossi a mossi sui versanti adriatici e sullo Ionio.