Archivio Bollettini

Bollettino del 26-10-2020

Previsioni per il giorno 26-10-2020

Situazione ed Evoluzione
Una profonda saccatura polare-marittima comandata da una vasta depressione nei pressi della Gran Bretagna tende progressivamente ad invadere il continente europeo portando condizioni di maltempo unite ad un drastico calo delle temperature. Sulla nostra penisola il tempo volgerà al brutto sulle regioni settentrionali che verranno interessate da piogge diffuse a partire dalle zone occidentali. Il peggioramento raggiungerà nel corso della giornata anche il centro-nord con le prime piogge a partire dalla Toscana. Sulle restanti zone condizioni di tempo stabile e soleggiato salvo locali addensamenti più probabili lungo il versante tirrenico dove non si escludono sporadici rovesci specie a ridosso dei rilievi. Le temperature inizieranno a calare a partire dalle regioni nord-occidentali, specie in quota. Nevicate sulle Alpi al di sopra dei 1700m in calo nel corso della giornata.

Nord
Cieli irregolarmente nuvolosi con tendenza dalla mattinata ad un nuovo rapido peggioramento ad iniziare da ovest in lenta estensione verso sera alle rimanenti zone. Temporali sulla Liguria dal pomeriggio. Neve sulle Alpi in calo di quota fino a 1400m in serata. Locali schiarite saranno possibili, specie nella prima parte della giornata, lungo le coste veneto-romagnole.

Centro
Cieli poco o parzialmente nuvolosi salvo addensamenti più compatti a ridosso dei rilievi, specie quelli dei versanti tirrenici. Tendenza nel corso della giornata ad un aumento delle nubi a partire dalla Toscana associato a deboli rovesci in intensificazione dalla sera.

Sud e Isole
Condizioni di tempo stabile con alternanza di schiarite ed annuvolamenti più compatti sui rilievi e lungo i versanti occidentali. Possibili locali rovesci sull’Appennino meridionale. Tendenza nel corso della giornata ad un aumento più deciso delle nubi sulla Sardegna con le prime piogge in serata sul nord della regione.

Temperature
Temperature massime stazionarie su valori in linea con le medie del periodo o leggermente al si sopra al centro-sud. Minime in lieve aumento grazie alla rotazione dei venti da scirocco e alla locale presenza di nuvolosità nottetempo. Calo termico al nord dalla sera.

Venti e Mari
Ventilazione in rotazione dai quadranti meridionali con rinforzi da scirocco specie sui settori settentrionali. Mari da poco mossi a mossi con moto ondoso in rapido aumento nel corso della giornata ad iniziare dai settori occidentali. Mare agitato in serata sull’alto Tirreno e attorno alla Sardegna.

Previsioni per il giorno 27-10-2020

Situazione ed Evoluzione
Una saccatura perturbata polare-marittima generata da una profonda ondulazione della corrente a getto tende ad impadronirsi dell’Europa centrale andando a gettarsi anche in area mediterranea portando condizioni di diffuso maltempo unito ad un drastico calo delle temperature fino a valori al di sotto della media- Sulla nostra penisola le condizioni meteorologiche saranno all’insegna del tempo perturbato con precipitazioni pi persistenti e diffuse al nord-est e lungo tutta l’area peninsulare. Le basse temperature in quota favoriranno la caduta della neve attorno ad i 1500-1600m sulle Alpi e poi successivamente in Appennino. Tendenza nel corso della giornata ad una attenuazione della fenomenologia con ingresso di schiarite a parire dalle zone nord-occidentali. Temperature massime in generale calo e ventilazione tesa occidentale.

Nord
Cieli nuvolosi con precipitazioni a tratti diffuse durante la prima parte della giornata specie sulle zone alpine e le regioni di nord-est. Tendenza dal pomeriggio ad una graduale attenuazione della feomenologia con schiarite a partire da ovest. Nevicate sull’arco alpino in calo di quota fin veso 1500m.

Centro
Cieli coperti con precipitazioni a tratti diffuse sulle regioni del versante tirrenico e particolarmente intense su Lazio e Umbria. Precipitazioni meno intense sul versante adriatico, specialmente lungo le coste. Tendenza dalla serata ad una attenuazione della fenomenologia a partire dalla Toscana.

Sud e Isole
Condizioni di tempo instabile con diffusa copertura nuvolosa e precipitazioni anche abbondanti ed intense lungo i versanti tirrenici specie campani e calabri. Fenomeni più sparsi lungo le zone adriatiche e sulle due isole maggiori. tendenza dalla serata a parziale attenuazione dei fenomeni.

Temperature
Temperature massime in diminuzione soprattutto nelle zone interessate dalla fenomenologia più diffusa e persistente e nelle zone di alta montagna. Minime anch’esse in calo soprattutto nelle zone settentrionali e nelle zone interne peninsulari.

Venti e Mari
Ventilazione tesa occidentale con rnforzi da ponente sulle regioni tirreniche. Tendenza nel corso della giornata a rotazione dei venti da maestrale a partire da nord. Mari da mossi a molto mossi specie sui bacini occidentali. Tendenza nel corso della serata ad una parziale attenuazione del moto ondoso.