Archivio Bollettini

Bollettino del 16-07-2020

Previsioni per il giorno 16-07-2020

Situazione ed Evoluzione
Un flusso perturbato atlantico che sta insistendo sull’Europa centrale tende gradualmente a scendere di latitudine andando ad interessare più direttamente le regioni settentrionali. Di conseguenza assisteremo ad un peggioramento delle condizioni meteo con rovesci e temporali, che dalle zone alpine si estenderanno parzialmente alle pianure adiacenti. Instabilità in incremento anche sull’Appennino con temporali pomeridiani. Piogge sparse anche sulla Sicilia.

Nord
Cieli irregolarmente nuvolosi con rapido aumento delle nubi sulle zone alpine e prealpine accompagnato da temporali a tratti intensi. Dal tardo pomeriggio i temporali irromperanno anche sulle pianure specie quelle di nord-est.

Centro
Cieli poco nuvolosi con tendenza ad un aumento delle nubi nel corso del pomeriggio associato allo sviluppo di locali temporali sui rilievi e nelle zone interne. Dalla serata intensificazione della fenomenologia sull’Appennino settentrionale in estensione alle regioni del medio-alto Adriatico.

Sud e Isole
Cieli poco nuvolosi con tendenza nel corso del pomeriggio ad un aumento delle nubi sui rilievi associato ad isolati temporali. Durante la giornata marcata instabilità anche sulla Sicilia con rovesci o temporali sparsi in attenuazione serale.

Temperature
Temperature massime stazionarie o in lieve calo nelle zone interessate dalla fenomenologia pomeridiana più estesa e consistente. Minime stazionarie su valori in linea con le medie del periodo.

Venti e Mari
Ventilazione debole a regime di brezza al centro-sud, con tendenza a rinforzare da maestrale in uscita dalla valle del Rodano e attorno alle due isole maggiori. Mare calmo o al più poco mosso l’Adriatico, mosso il Tirreno con moto ondoso in aumento dalla serata a partire dalla Sardegna.

Previsioni per il giorno 17-07-2020

Situazione ed Evoluzione
Una saccatura nord-atlantica collegata ad un flusso perturbato sul centro Europa molto basso di latitudine per il periodo tende ad interessare la nostra penisola portando condizioni di marcato maltempo. Rovesci e temporali a tratti intensi insisteranno su buona parte della penisola con particolare attenzione alle zone di nord est e alle zone interne centro-settentrionali. Data la forte energia in gioco la fenomenologia risulterà intensa con possibili downbrust e grandinate all’arrivo dei temporali.

Nord
Cieli irregolarmente nuvolosi con addensamenti più consistenti sull’arco alpino e sulle zone orientali dove insisteranno temporali a tratti intensi. Graduale attenuazione della fenomenologia con ampie schiarite a partire dal nord-ovest. Attesi fenomeni molto intensi sull’Emilia.

Centro
Cieli nuvolosi con tendenza ad un ulteriore peggioramento accompagnato da temporali che dai rilevi si estenderanno a tutte le zone. Fenomenologia particolarmente intensa su Marche, Umbria e Toscana dove non sono da escludersi delle grandinate al sopraggiungere dei temporali. In serata maltempo esteso a tutte le zone con forti temporali. Allerta rossa.

Sud e Isole
Cieli parzialmente nuvolosi con addensamenti più consistenti a ridosso dei rilievi accompagnati da rovesci e temporali in intensificazione dalle ore pomeridiane. Tempo più asciutto sulla Sicilia e la Sardegna con bassa probabilità di precipitazioni.

Temperature
Temperature massime in sensibile diminuzione nelle zone interessate dalla fenomenologia più diffusa e persistente, specie quelle del versante adriatico. Minime in aumento a causa della copertura nuvolosa che impedirà la dispersione del calore durante la notte.

Venti e Mari
Ventilazione tra debole e moderata settentrionale con colpi di vento durante i temporali. Venti di maestrale sostenuti tra Sardegna e Sicilia. Mari da mossi a molto-mossi ad ovest della Sardegna con moto ondoso in ulteriore lieve aumento.