Archivio Bollettini

Bollettino del 16-06-2020

Previsioni per il giorno 16-06-2020

Situazione ed Evoluzione
Persiste un flusso instabile a caratteristica zonale pilotato dalla corrente a getto che si trova insolitamente a latitudini molto basse nonostante la stagione estiva. Ci attendono quindi condizioni di tempo variabile con addensamenti più consistenti sulle Alpi e lungo tutta la fascia appenninica dove saranno possibili temporali localmente intensi. I temporali tenderanno nel corso del pomeriggio a sconfinare sulle zone adriatiche e al centro-sud fin verso le coste.

Nord
Irregolarmente nuvoloso con addensamenti più consistenti sui rilievi alpini associati a deboli rovesci o locali temporali. Tendenza dalla serata ad un ulteriore peggioramento sull’arco alpino. Nubi compatte nel pomeriggio anche sulle pianure dove non sono da escludersi sporadici rovesci.

Centro
Cieli parzialmente nuvolosi con addensamenti più consistenti sui rilievi appenninici dove nel corso del pomeriggio si formeranno dei temporali che andranno a sconfinare lungo il versante adriatico fin sulle coste. Tempo asciutto sulle regioni del versante tirrenico.

Sud e Isole
Cieli a tratti molto nuvolosi con recrudescenza instabile nel corso del pomeriggio quando si formeranno nelle zone interne e sui rilievi diffusi temporali a tratti intensi. I temporali tenderanno a sconfinare fino alle coste, specie quelle del versante adriatico. Tempo asciutto sulle due isole maggiori con spazio per ampie schiarite.

Temperature
Temperature sia massime che minime stazionarie su valori al di sotto della media del periodo specie sulle zone del versante adriatico e sui rilievi. Locali aumenti nelle pianure interne tirreniche e le isole a causa del maggiore soleggiamento.

Venti e Mari
Ventilazione moderata di maestrale con rinforzi sui settori occidentali e attorno alle due isole maggiori. Mari poco mosso l’Adriatico, mosso o molto mosso il Tirreno e lo Ionio.

Previsioni per il giorno 17-06-2020

Situazione ed Evoluzione
Una nuova ondulazione perturbata in seno alla corrente a getto, molto bassa in latitudine nonostante la stagione estiva, determinerà un peggioramento del tempo sulle regioni settentrionali e del centro-nord con diffuse piogge e temporali a tratti intensi. Tempo variabile altrove con rovesci pomeridiani sui rilievi appenninici in sconfinamento possibile fin verso le coste adriatiche. Temperature stazionarie o in lieve calo, sotto la norma nelle massime.

Nord
Rapido peggioramento ad iniziare dal nord-ovest con piogge e temporali a tratti intensi ed accompagnati da colpi di vento e grandinate. Durante il pomeriggio forte maltempo su tutto l’arco alpino e nelle pianure tra Lombardia e Veneto. Visti i contrasti termici in gioco non è da escludersi l’innesco di condizioni favorevoli allo sviluppo di trombe d’aria.

Centro
Marcatamente instabile sulla Toscana con piogge e temporali che durante il pomeriggio andranno ad interessare rilievi e pianure interne. I temporali potrebbero essere localmente di forte intensità. Variabile altrove con rovesci pomeridiani sui rilievi appenninici in parziale estensione fin verso le coste adriatiche.

Sud e Isole
Cieli poco o parzialmente nuvolosi sulle regioni tirreniche con addensamenti consistenti sui rilievi appenninici dove nel pomeriggio si svilupperanno locali rovesci o temporali in sconfinamento serale fin verso le coste adriatiche. Stabile e soleggiato sulle due isole maggiori.

Temperature
Temperature sia massime che minime stazionarie su valori al di sotto della media del periodo specie sulle zone del versante adriatico e sui rilievi. Locali diminuzioni sulle regioni settentrionali interessate dalla fenomenologia più diffusa e persistente.

Venti e Mari
Ventilazione in rinforzo dai quadranti occidentali specie sul Ligure e l’alto Tirreno con raffiche da libeccio fino a forti. Ulteriore intensificazione dei venti dal pomeriggio. Mari poco mosso l’Adriatico, mosso il Tirreno con moto ondoso in rapido aumento fino a mare agitato su Ligure e alto Tirreno.