Archivio Bollettini

Bollettino del 12-07-2020

Previsioni per il giorno 12-07-2020

Situazione ed Evoluzione
L’impulso perturbato che ha interessato le regioni settentrionali e il versante adriatico durante la nottata, accompagnato da piogge e temporali localmente intensi, tende ora ad allontanarsi rapidamente verso levante garantendo un miglioramento del tempo ad iniziare dal nord-ovest. Residua fenomenologia specie al mattino sulle regioni di nord-est e lungo il versante adriatico. Temperature massime in sensibile diminuzione grazie a freschi venti settentrionali di origine balcanica.

Nord
Cieli irregolarmente nuvolosi al mattino con addensamenti più consistenti sulle zone di nord-est e sui rilievi alpini dove saranno possibili residui rovesci o locali temporali. Tendenza ad un rapido miglioramento con ampie schiarite ad iniziare da nord.

Centro
Variabile sui versanti adriatici con possibilità di locali temporali a ridosso dei rilievi. Tendenza dal pomeriggio ad una graduale attenuazione della fenomenologia. Asciutto con cieli sereni o poco nuvolosi sul versante tirrenico grazie a venti settentrionali di caduta.

Sud e Isole
Cieli poco nuvolosi con instabilità pomeridiana sui rilievi, più marcata sui versanti adriatici, dove saranno possibili dei temporali sparsi in attenuazione serale. Asciutto sui versanti tirrenici e le isole.

Temperature
Temperature massime in sensibile diminuzione specie al nord-est e sui versanti adriatici grazie all’ingresso di aria fresca a tutte le quote di origine balcanica. Minime in genere stazionarie su valori ancora leggermente superiori alle medie.

Venti e Mari
Ventilazione settentrionale con rinforzi di bora sulle zone adriatiche e sulle vallate interne dei versanti tirrenici. Graduale attenuazione dei venti dalla tarda serata ad iniziare dal nord. Mari da mossi a molto-mossi specie sul basso Adriatico, sullo Ionio e ad ovest della Sardegna.

Previsioni per il giorno 13-07-2020

Situazione ed Evoluzione
Una saccatura perturbata in transito sui Balcani determinerà il persistere sulla nostra penisola di una fresca ventilazione settentrionale che farà cessare del tutto le condizioni di afa portando clima decisamente gradevole su tutte le zone. L’afflusso di aria fredda in quota favorirà lo sviluppo di isolati rovesci o temporali sull’arco alpino e sui rilievi appenninici, specie dei versanti adriatici.

Nord
Cieli poco nuvolosi per il passaggio di nuvolosità alta e stratiforme. Addensamenti più consistenti a ridosso dei rilievi alpini nelle ore pomeridiane, quando non si escludono isolati rovesci o brevi temporali. Intensificazione della fenomenologia in serata sulle Alpi trentine.

Centro
Cieli poco o parzialmente nuvolosi per stratificazioni. Nel pomeriggio sviluppo di addensamenti più consistenti sulle zone appenniniche orientali dove non sono da escludersi rovesci o temporali sparsi.

Sud e Isole
Cieli poco nuvolosi con instabilità pomeridiana sui rilievi dovuta ad aria fresca in quota di origine balcanica. Possibili rovesci sui rilievi della Campania, della Basilicata e della Calabria. Non sono da escludersi delle locali precipitazioni pomeridiane anche sull’est della Sicilia.

Temperature
Temperature massime stazionarie su valori inferiori alla media specie al nord e sulle zone del versante adriatico. Minime in calo, più marcato nelle vallate interne e sui rilievi.

Venti e Mari
Ventilazione settentrionale con rinforzi sui crinali e lungo le zone del versante adriatico, specie quelle meridionali. Attenuazione graduale dei venti dalla serata. Mari da mossi a localmente molto-mossi sul settore ionico e tra Corsica e Sardegna.