Archivio Bollettini

Bollettino del 10-09-2020

Previsioni per il giorno 10-09-2020

Situazione ed Evoluzione
La goccia fredda presente nel Mediterraneo occidentale derivante dal cut-off di una saccatura atlantica tende ad avvicinarsi gradualmente alla nostra penisola andando ad interessare direttamente la Sardegna dove porterà condizioni di diffuso maltempo con rovesci e temporali anche intensi. Sul resto delle zone tempo variabile con tendenza ad un aumento delle nubi medio-alte su tutte le zone. Addensamenti più consistenti sui rilievi e sulle regioni nord-occidentali dove saranno possibili rovesci sparsi specie nelle ore pomeridiane. Dalla serata ulteriore peggioramento sulla Sardegna. Temperature stazionarie o in lieve calo nelle zone interessate dai temporali.

Nord
Cieli irregolarmente nuvolosi per nubi medio-alte. Tendenza nel corso della giornata ad un graduale aumento delle nubi sui rilievi alpini dove nel pomeriggio si svilupperanno rovesci o temporali sparsi. In serata qualche rovescio potrà sconfinare nelle pianure del Piemonte e dell’alta Lombardia.

Centro
Cieli parzialmente nuvolosi con tendenza ad un graduale aumento della nuvolosità medio-alta sulle zone occidentali. Addensamenti più consistenti a ridosso dei rilievi dove non si escludono deboli ed isolati rovesci. Ampie aperture sulle regioni del versante adriatico.

Sud e Isole
Cieli irregolarmente nuvolosi con addensamenti più consistenti sui rilievi dove non si escludono brevi rovesci. Discorso diverso sulla Sardegna dove la vicinanza con la goccia fredda sul Mediterraneo occidentale determinerà condizioni di tempo instabile con temporali localmente forti. Tendenza dalla serata ad un ulteriore peggioramento sulla Sardegna con precipitazioni temporalesche diffuse. Locali rovesci anche sulla Sicilia occidentale.

Temperature
Temperature massime stazionarie in lieve aumento specie sulla Pianura Padana e le zone interne peninsulari. Locali punte fino a 32-33°C nelle vallate interne del centro. Minime stazionarie o in lieve aumento nelle zone interessate dalla copertura nuvolosa nottetempo. Diminuzione diminuzioni nei valori massimi laddove saranno presenti i temporali.

Venti e Mari
Venti deboli o al più moderati a prevalente direzione settentrionale. Nel pomeriggio attivazione delle brezze lungo le coste. Intensi colpi di vento all’interno delle celle temporalesche. Mari generalmente poco-mossi su tutte le zone. Localmente mossi sul basso Ionio e sui mari ad ovest della Sardegna.

Previsioni per il giorno 11-09-2020

Situazione ed Evoluzione
La goccia fredda presente nel Mediterraneo occidentale derivante dal cut-off di una saccatura atlantica tende ora a spostarsi verso la nostra penisola con centro sulla Sardegna. Di conseguenza le condizioni meteorologiche saranno in peggioramento soprattutto sulle due isole maggiori ed al nord ovest, zone in cui si svilupperanno diffusi temporali anche di forte intensità. Altrove condizioni di tempo variabile con peggioramento sui versanti tirrenici associato a temporali sparsi specie a ridosso dei rilievi. Temperature in calo nei valori massimi, più sensibile laddove presente diffusa fenomenologia.

Nord
Cieli nuvolosi con tendenza ad un rapido peggioramento sull’arco alpino e le zone di nord-ovest accompagnato da rovesci e temporali a tratti anche di forte intensità, specie nella prima parte della giornata. Nel pomeriggio locali rovesci potranno spingersi anche sul Veneto e sull’Emilia. Tendenza dalla serata ad attenuazione della fenomenologia sulle pianure.

Centro
Cieli irregolarmente nuvolosi con tendenza ad un aumento delle nubi sul versante tirrenico dove a ridosso dei rilievi si svilupperanno temporali sparsi. Locali rovesci possibili anche sulle pianure alto-toscane e laziali. Tempo asciutto lungo i versanti adriatici salvo isolati rovesci sui rilievi.

Sud e Isole
Cieli nuvolosi con tendenza ad un ulteriore e rapido peggioramento sulle due isole maggiori dove si svilupperanno temporali diffusi a tratti di forte intensità specialmente sulla Sardegna, laddove non si escludono downbrust e grandinate. Tempo variabile sulle zone peninsulari con tendenza ad un aumento delle nubi medio-alte ed addensamenti più consistenti sui rilievi con rischio di locali rovesci.

Temperature
Temperature massime in calo più sensibile al nord e nelle due isole maggiori soprattutto nelle aree interessate dai temporali più intensi. Cali più contenuti al nord-est e lungo il versante adriatico. Minime stazionarie o in lieve aumento grazie alla presenza di copertura nuvolosa nottetempo.

Venti e Mari
Venti deboli o al più moderati a rotazione ciclonica attorno al perno della goccia fredda posizionato sulla Sardegna. Colpi di vento nel corso delle manifestazioni temporalesche, specie nella loro fase iniziale. Mari da poco-mossi a mossi sullo Ionio e attorno alla Sardegna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *