Archivio Bollettini

Bollettino del 02-10-2020

Previsioni per il giorno 02-10-2020

Situazione ed Evoluzione
L’elevazione verso nord in pieno Atlantico dell’Anticiclone delle Azzorre ha scavato un freddo corridoio depressionario con radice addirittura sulla Groenlandia che sta dando vita ad una configurazione del tutto invernale e rarissima per il periodo. Tale configurazione consentirà lo sviluppo di una profonda depressione sulla Francia che porterà diffuso e forte maltempo, in arrivo anche sulla nostra penisola. Le condizioni meteorologiche saranno in rapido peggioramento sul nord con rovesci e temporali che nel corso delle ore diverranno particolarmente intensi al nord-ovest. Sul resto della penisola condizioni di tempo variabile con spazio per locali schiarite. Peggioramento sulla Toscana con precipitazioni dal pomeriggio. Massime in ulteriore temporaneo aumento, specie al centro-sud, grazie all’attivazione di forti venti sciroccali prefrontali.

Nord
Coperto con tendenza ad un ulteriore peggioramento a partire da ovest con ingresso di rovesci e temporali che entro sera diverranno veramente forti su Val d’Aosta, Piemonte e ovest Lombardia dove scatterà un elevato rischio idrogeologico. Rovesci sparsi sulle rimenanti zone con spazio anche per locali schiarite sulle coste emiliano-romagnole. Possibile acqua alta a Venezia per forte scrocco su tutto l’Adriatico.

Centro
Cieli parzialmente nuvolosi per nubi medio-alte. Tendenza nel corso della giornata ad un rapido peggioramento sulla Toscana con precipitazioni a partire dalle coste in estensione a tutte le province settentrionali nel corso del tardo pomeriggio. Locali schiarite lungo la fascia adriatica.

Sud e Isole
Cieli poco o parzialmente nuvolosi con tendenza nel corso della giornata ad un graduale aumento della nuvolosità medio-alta a partire dai versanti occidentali. Addensamenti pomeridiani sui rilievi e la Sicilia associati a sporadici rovesci. Peggiora sulla Sardegna con rovesci e temporali sparsi dal pomeriggio.

Temperature
Temperature massime in ulteriore lieve aumento, più sensibile al centro ed al sud per il rinforzo dei venti sciroccali prefrontali. Minime stazionarie o in lieve aumento sulle pianure del nord e del centro-nord causa la presenza di nuvolosità notturna.

Venti e Mari
Ventilazione in ulteriore rinforzo dai quadranti sciroccali, fino a molto-forte nel corso della giornata lungo i litorali tirrenici e adriatici. Mari molto-mossi con moto ondoso in veloce aumento su tutte le zone, specie dalla sera quando i mari diverranno a tratti agitati.

Previsioni per il giorno 03-10-2020

Situazione ed Evoluzione
L’Anticiclone delle Azzorre si trova oramai slanciato verso nord in pieno oceano Atlantico alimentando un freddo corridoio depressionario con estrazione in Groenlandia. L’evoluzione è assolutamente non tipica per il periodo e determinerà condizioni di maltempo e freddo su tutto il continente europeo per più giorni in quanto la saccatura sarà continuamente alimentata da aria fredda grazie al blocco anticiclonico in Atlantico. Sulla nostra penisola assisteremo ad un forte peggioramento del tempo sulle regioni settentrionali e centro-settentrionali tirreniche dove si faranno strada intensi temporali accompagnati da colpi di vento e grandinate con elevato rischio idrogeologico. Sulle restanti zone tempo più variabile con schiarite e annuvolamenti più consistenti sulle zone tirreniche associati a rovesci o temporali sparsi. Temperature in nuova diminuzione ad iniziare dal nord. Forti venti meridionali ovunque.

Nord
Coperto con precipitazioni abbondanti e diffuse su tutte le zone. Possibili temporali di notevole intensità accompagnati da colpi di vento e grandinate. Elevato rischio idrogeologico esteso a tutte le zone. Tendenza dalla serata ad una graduale attenuazione della fenomenologia ad iniziare dalle pianure occidentali.

Centro
Marcato peggioramento su Toscana, Umbria e Lazio con forti e diffusi temporali che scaricheranno al suolo notevoli apporti pluviometrici in breve periodo. Più variabile sulle restanti zone con rovesci sparsi e anche possibili locali aperture lungo le regioni del versante adriatico. Verso sera attenuazione dei fenomeni a partire dalla Toscana.

Sud e Isole
Cieli parzialmente nuvolosi per nubi medio-alte con tendenza nel corso della giornata ad un ulteriore aumento della nuvolosità. La fenomenologia sarà scarsa e concentrata soprattutto a ridosso dei rilievi e tra Calabria e Sicilia. Diverso il discorso sulla Sardegna alle prese con piogge e locali temporali, a tratti diffusi sul nord regione, in graduale attenuazione serale.

Temperature
Temperature massime in calo ad iniziare dal nord, specie nelle zone interessate dalla fenomenologia più persistente. In ulteriore lieve aumento al sud grazie a caldi venti sciroccali. Minime stazionarie o in ulteriore lieve aumento al nord ed al centro-nord alle prese con maltempo notturno.

Venti e Mari
Ventilazione molto forte da scirocco soprattutto lungo i versanti adriatici. Tendenza nel corso della giornata a rotazione dei venti da libeccio, sempre con intensità forte, ad iniziare dal tirreno settentrionale. Mari da molto mossi a localmente agitati con mareggiate a intese sulle coste più esposte.