Archivio Bollettini

METEO – Mite e Soleggiato » Poi Irruzione Fredda Artica

Clicca Qui Per Visualizzare Il Bollettino Video Su YouTube

=== === === === === ===

EVOLUZIONE SUL COMPARTO EURO-MEDITERRANEO

Il getto zonale oceanico inizia ad assumere caratteristiche maggiormente ondulatorie, favorite dall’elevazione in pieno Atlantico di un transiente anticiclonico di natura azzorriana. Di conseguenza, il maltempo presente sul centro-Europa, inizierà ad abbassarsi di latitudine andando ad erodere la fascia anticiclonica presente sul Mediterraneo. Si gettano le basi per la discesa di aria artico-marittima che nei prossimi giorni interesserà anche l’area mediterranea.

PREVISIONI METEO PER L’AREA ITALIANA – Sabato 25 Marzo 2023

NORD
Irregolarmente nuvoloso al mattino sui settori alpini ed al nord-est dove vi saranno rovesci sparsi, a tratti temporaleschi sul Friuli. Tendenza nel corso del pomeriggio ad ampie schiarite su tutte le zone.

CENTRO
Stabile e soleggiato con qualche nube in più sui settori medio-alto tirrenici durante la mattinata. Tendenza dalla sera ad un aumento della nuvolosità al centro-nord versante occidentale.

SUD E ISOLE
Bel tempo su tutte le zone con cieli sereni o poco nuvolosi. Tendenza dal pomeriggio ad un aumento delle nubi di tipo medio-alto iniziando dalla Sardegna, in estensione verso l’area basso-tirrenica.

TEMPERATURE
Temperature massime in ulteriore aumento con punte che toccheranno diffusamente i 20°C, specie nelle pianure del nord e del centro-nord. Minime in lieve e localizzata diminuzione in occasione di schiarite nottetempo.

VENTI E MARI
Ventilazione generalmente moderata dai quadranti occidentali con rinforzi in area tirrenica e sottovento lungo la fascia adriatica, dove si manifesterà il fenomeno del garbino. Mari da mossi in area tirrenica a poco mossi altrove. Localmente molto mosso l’alto Tirreno.

TENDENZA METEO NAZIONALE PER I SUCCESSIVI DUE GIORNI

Un’ondulazione del getto oceanico, entro la quale fluisce aria fredda artico marittima, inizierà ad interessare la penisola nella giornata di Domenica, portando un brusco peggioramento al nord ed al centro-nord. Su dette zone attese precipitazioni a tratti abbondanti ed accompagnate da temporali. Il maltempo tenderà poi da Lunedì a spostarsi in area adriatica e sulle regioni centro-meridionali, seguito da aria più fredda dai quadranti settentrionali. Venti molto forti.