Archivio Bollettini

METEO Italia • Ore Contate per L’Alta Pressione

Clicca Qui Per Visualizzare Il Bollettino Video Su YouTube

=== === === === === ===

EVOLUZIONE SUL COMPARTO EURO-MEDITERRANEO

Un campo anticiclonico presente in Atlantico centro-settentrionale tenderà ulteriormente ad elevarsi verso nord, gettando le basi per una discesa meridiana di aria fredda di stampo polare-marittimo che inizierà ad invadere i settori nord-occidentali europei, inserita in una saccatura perturbata avente perno attorno ad una depressione sul comparto inglese. Tale saccatura andrà anche ad attaccare l’alta pressione presente nel Mediterraneo che mostrerà i primi evidenti segnali di cedimento sul suo bordo settentrionale.

PREVISIONI METEO PER L’AREA ITALIANA – Lunedì 15 Aprile 2024

NORD
Nubi in graduale aumento, più compatte sul comparto alpino dove vi saranno rovesci sparsi o qualche temporale, specialmente sulle Alpi di nord-est. Dalla sera schiarite su tutte le zone.

CENTRO
Generalmente stabile con ampie schiarite al mattino, seguite da un aumento delle nubi di tipo medio-alto nel corso della giornata, in dissoluzione serale.

SUD ED ISOLE
Poche nubi al mattino con spazio per ampie schiarite. Nel corso della giornata assisteremo ad un graduale aumento delle nubi che diverranno compatte tra Sicilia e Calabria, dove non sono da escludersi sporadici e brevi piovaschi.

TEMPERATURE
Temperature massime in diminuzione soprattutto sulle regioni settentrionali, specie in occasione di diffusa copertura nuvolosa o eventuali precipitazioni. Minime nel complesso stazionarie. Valori ancora al di sopra delle medie, seppur il calo sia iniziato.

VENTI E MARI
Ventilazione in rotazione e rinforzo tra sud e sud-ovest, soprattutto nella seconda parte della giornata. Mari da poco mossi a mossi a sud della Sicilia. Moto ondoso in aumento dalla sera sui bacini settentrionali.

TENDENZA METEO NAZIONALE PER I SUCCESSIVI DUE GIORNI

Pressione in ulteriore calo nella giornata di Martedì con tempo in netto peggioramento sui settori nord-orientali, dove avremo precipitazioni a tratti intense e diffuse. Il peggioramento sarà accompagnato dall’ingresso di aria più fredda in quota, alla base dell’innesco di temporali con fattibile grandine. Precipitazioni anche al sud e sulla Sicilia. Neve in calo di quota sulle Alpi. Passaggio temporalesco con neve in Appennino da nord verso sud nella nottata, con le precipitazioni che avranno già raggiunto il centro-sud Mercoledì, seguite da ampie schiarite. Crollo termico e venti in netto rinforzo.