Archivio Bollettini

METEO Italia • Aria Fredda ed Impulsi Perturbati

Clicca Qui Per Visualizzare Il Bollettino Video Su YouTube

=== === === === === ===

EVOLUZIONE SUL COMPARTO EURO-MEDITERRANEO

Una struttura anticiclonica continuerà a mantenersi protesa lungo i meridiani appena ad ovest del Regno Unito. Ciò fornirà continua alimentazione ad una saccatura polare-marittima verso i settori centrali europei, entro la quale scorre aria molto fredda per il periodo accompagnata da una serie di impulsi perturbati con piogge, temporali e neve a bassa quota. Questa saccatura riuscirà ad insistere anche sul Mediterraneo centrale nei pressi dei settori italo-ellenici, dove si svilupperanno una serie di minimi depressionari secondari. Configurazione barica simil-invernale.

PREVISIONI METEO PER L’AREA ITALIANA – Venerdì 19 Aprile 2024

NORD
Temporaneo miglioramento con ampie schiarite su tutte le zone, soprattutto nella prima parte della giornata. Dal pomeriggio assisteremo ad un nuovo aumento delle nubi sul comparto alpino con l’ingresso di nevicate a tratti intense fino a quote collinari, specie sui versanti esteri.

CENTRO
Ampie schiarite in area tirrenica, mentre sui rilievi e lungo la fascia adriatica avremo diffusi addensamenti con rovesci specialmente nella prima parte della giornata. Dal pomeriggio le schiarite si estenderanno in modo deciso a tutte le zone. Neve sulle cime appenniniche.

SUD ED ISOLE
Una circolazione depressionaria sul comparto ionico alimentata da aria fredda determinerà condizioni di tempo perturbato con piogge diffuse e temporali in area peninsulare e sulla Sicilia. Quota neve in calo fino a 1200m. Possibili grandinate nei temporali causa aria fredda in quota. Fenomeni in attenuazione serale. Asciutto con schiarite sulla Sardegna.

TEMPERATURE
Temperature massime in diminuzione al centro-sud e sulla Sicilia, a tratti sensibile. Stazionarie altrove o in leggero aumento ove soleggiato. Minime in calo su tutta la penisola. Valori ovunque al di sotto delle medie del periodo.

VENTI E MARI
Ventilazione fino a forte a rotazione ciclonica attorno ad un minimo depressionario al sud. Attese raffiche fino a molto forti tra le due isole maggiori. Mari da molto mossi ad agitati sui bacini meridionali con mareggiate sulle coste esposte.

TENDENZA METEO NAZIONALE PER I SUCCESSIVI DUE GIORNI

Nuovo peggioramento Sabato ad opera del transito di una depressione da nord verso sud che porterà piogge diffuse e temporali al nord-est ed in area peninsulare. Il tutto sarà accompagnato da ulteriore aria fredda, alla base di nevicate sui rilievi fino a 1200m ed episodi di grandine piccola nel corso dei temporali. Situazione del tutto simile per Domenica con ancora piogge diffuse su buona parte della penisola, più attive nel corso delle ore pomeridiane. Neve sui rilievi attorno ad i 1300m. La quota neve risulterà più bassa in area alpina. Temperature ben al di sotto della media e venti fino a forti ciclonici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *