Archivio Bollettini

METEO – Attenzione ai Forti Temporali al NordEst ed Area Centrale

Clicca Qui Per Visualizzare Il Bollettino Video Su YouTube

=== === === === === ===

EVOLUZIONE SUL COMPARTO EURO-MEDITERRANEO

Un vasto campo anticiclonico interessa il centro-nord Europa, con massimi nei pressi della penisola scandinava. Più a sud, permangono una serie di aree depressionarie che alimenteranno diffusa instabilità sul comparto euro-mediterraneo, accompagnata da precipitazioni a prevalente carattere temporalesco, localmente intense. Questa situazione di surplus di piogge e basse pressioni stazionarie, molto più a sud del normale, permane oramai da molte settimane e non è destinata a riassorbirsi.

PREVISIONI METEO PER L’AREA ITALIANA – Sabato 10 Giugno 2023

NORD
Nuvolosità irregolare con addensamenti più compatti sui settori orientali dove vi saranno temporali, specie nella prima parte della giornata. Nel pomeriggio i temporali andranno ad interessare tutta l’area alpina con possibili sconfinamenti sulle zone pedemontane. Schiarite in serata.

CENTRO
Molte nubi, accompagnate da rovesci o temporali in forma sparsa che tenderanno a divenire più intensi e diffusi nel corso del pomeriggio. Attenzione, la fenomenologia potrebbe risultare di forte intensità in area centrale con possibili grandinate. Lento miglioramento dalla sera.

SUD E ISOLE
Schiarite prevalenti salvo nubi più compatte nell’entroterra peninsulare e sul nord della Sardegna, dove vi saranno rovesci o temporali, in particolare nel pomeriggio. La fenomenologia potrebbe risultare a tratti intensa, specie sulla dorsale appenninica.

TEMPERATURE
Temperature massime in diminuzione nelle zone interessate dai temporali più intensi e diffusi. Minime in generale aumento grazie alla presenza di copertura nuvolosa e miti correnti occidentali.

VENTI E MARI
Ventilazione tra debole e localmente moderata dai quadranti occidentali con temporanei rinforzi nel corso dei temporali. Mari da calmi o al più poco mossi in area adriatica, fino a mossi sul comparto tirrenico.

TENDENZA METEO NAZIONALE PER I SUCCESSIVI DUE GIORNI

Instabilità in temporanea attenuazione nella giornata di Domenica con i temporali pomeridiani che andranno a localizzarsi sui rilievi alpini e sull’Appennino centro-meridionale. Tuttavia vi saranno sconfinamenti nelle zone di pianura del nord e localmente nell’entroterra basso-tirrenico. Nuovo peggioramento da Lunedì, quando piogge e temporali interesseranno buona parte del nord e tutta la fascia tirrenica, con fenomenologia anche di forte intensità.