Archivio Bollettini

METEO – Allerta Forti Piogge e Temporali » Aria Fredda e Maltempo

Clicca Qui Per Visualizzare Il Bollettino Video Su YouTube

=== === === === === ===

EVOLUZIONE SUL COMPARTO EURO-MEDITERRANEO

La permanenza in Atlantico dell’Anticiclone delle Azzorre, leggermente proteso verso nord, favorisce lo scorrimento sul suo bordo orientale di impulsi perturbati polari-marittimi comandati da una depressione sull’Islanda. Di conseguenza il settore europeo centro-occidentale viene investito da piogge diffuse con temperature in calo. Flusso polare che poi penetra nel Mediterraneo portando maltempo in Italia. Freddo invernale sull’Europa orientale.

PREVISIONI METEO PER L’AREA ITALIANA – Sabato 19 Novembre 2022

NORD
Nubi sparse, più compatte sui settori emiliani e sulla Lombardia meridionale dove vi saranno rovesci intermittenti. Possibili anche dei brevi temporali sulla costa romagnola. Parziale attenuazione dei fenomeni dalla sera.

CENTRO
Una depressione davanti alle coste tosco-laziali porta tempo perturbato con piogge e temporali, specie sui settori adriatici e l’area centrale. Più ad i margini la Toscana. Neve sulle maggiori cime appenniniche. Attenuazione dei fenomeni in serata.

SUD E ISOLE
Decisamente instabile con piogge e temporali, attivi principalmente sull’ovest della Sardegna e sull’area tirrenica. Possibili forti temporali sui settori campano-calabri. Generalmente asciutto sulla Piglia centrale e sulla Sicilia meridionale.

TEMPERATURE
Temperature massime in calo, più marcato in occasione di piogge diffuse. Minime anch’esse in calo con valori prossimi allo 0 sulla Val Padana occidentale. Cali dovuti all’ingresso di aria più fredda di matrice polare-marittima.

VENTI E MARI
Ventilazione fino a forte a rotazione ciclonica attorno ad una depressione sul tirreno centro-settentrionale. Colpi di vento in mare aperto, sulle coste e durante i temporali. Mari da mossi a molto-mossi. Localmente agitati ad ovest della Sardegna.

TENDENZA METEO NAZIONALE PER I SUCCESSIVI DUE GIORNI

Il tempo si manterrà decisamente instabile con il minimo depressionario che tenderà nella giornata di Domenica a spostarsi sulle regioni centro-meridionali, dove porterà piogge abbondanti e temporali. La posizione di tale minimo favorirà un richiamo di aria più fredda tra nord e nord-est, responsabile di un calo termico e di schiarite al nord e centro-nord lato tirrenico. Nuovo peggioramento Lunedì per un impulso polare-marittimo dalla Francia.