Analisi MeteoContenuti

Fine della Siccità al Nord ed al Centro-Nord

L’abbassamento di latitudine della Corrente a Getto nord-atlantica determinerà un peggioramento al nord ed al centro-nord che porterà diffuse precipitazioni e la fine del lungo periodo di siccità che ha contraddistinto l’estate 2021.

A partire dalla giornata di Mercoledì 14 assisteremo ad un veloce aumento delle nubi al nord che sarà accompagnato dalle prime precipitazioni sulle zone alpine ed al nord-ovest. Le precipitazioni tenderanno poi nel corso della serata ad intensificarsi e ad assumere carattere temporalesco sul Piemonte e la Liguria di ponente. Altrove condizioni di tempo variabile con aumento delle nubi alte e stratiformi e locale fenomenologia pomeridiana sull’Appennino centrale. Ancora bel tempo e caldo al sud.

Nella giornata di Giovedì 15 il tempo volgerà al brutto al nord e rapidamente al centro-nord con temporali diffusi anche di forte intensità. Sussistono le condizioni fisico-matematiche per lo sviluppo di super-celle auto-rigeneranti sulla Liguria e sulla Toscana che dalle coste si sposteranno verso l’entroterra. Attese forti precipitazioni accompagnate, specie nella loro fase iniziale, da downbrust e grandinate. Il tempo sarà migliore al centro ed al sud con solo un aumento delle nubi medio-alte ma scarsa fenomenologia, concentrata soprattutto a ridosso dei rilievi e successivamente sulla Sardegna. Le temperature inizieranno a calare, anche sensibilmente, in particolare nelle zone interessate dalla fenomenologia.

La situazione rimarrà simile anche per la giornata di Venerdì 17 seppur con fenomenologia in lieve attenuazione che risulterà più sparsa concentrata ancora una volta al nord ed al centro-nord, specie zone interne. Qualche temporale interesserà anche le zone centrali, limitatamente ad i rilievi appenninici, anche se non è da escludersi che qualche temporale possa spingersi fino sulle pianure del Lazio interno. Ancora assenza di precipitazioni al sud con clima estivo anche se le teperature inizieranno a diminuire.

Nei giorni successivi, e quindi nel week-end, ancora tempo instabile al nord, e localmente al centro-nord con temporali soprattutto durante le ore pomeridiane, concentrati sui rilievi e sulle zone di nord-est. Ancora stabile al sud salvo un leggero incremento delle nubi pomeridiane a ridosso dei rilievi. Tendenza dalla serata di Domenica ad un più deciso miglioramento ad iniziare da ovest con ampie schiarite.

Tuttavia il miglioramento che si avrà da Domenica sera non è destinato a durare, infatti, guardando le emissioni modellistiche per il medio periodo, è previsto nella prima parte della nuova settimana entrante un peggioramento del tempo con dinamiche identiche a quello passato e quindi con precipitazioni diffuse al nord ed al centro-nord a dimostrazione di come oramai la stagione estiva sia compromessa.