Archivio Bollettini

Bollettino Meteo – Venerdì 17 Dicembre 2021

Clicca Qui Per Visualizzare Il Bollettino Video Su YouTube

=== === === === === ===

SITUAZIONE ED EVOLUZIONE GENERALE

Un vasto e forte campo di alta pressione, con massimi sulla Gran Bretagna, staziona sull’Europa centro-occidentale e mediterranea, garantendo tempo stabile e soleggiato. Le condizioni anticicloniche e la scarsità di ventilazione favoriranno la formazione di estese nebbie nelle aree continentali interne. Successivamente, e quindi dal week-end, l’alta pressione europea tenderà a risalire verso nord aprendo un corridoio freddo e instabile che investirà i Balcani ed il basso-Mediterraneo.

PREVISIONI METEO PER L’AREA ITALIANA – Venerdì 17 Dicembre 2021

NORD
Tempo soleggiato sulle zone collinari e montane, mentre in pianura persisteranno estese nebbie per l’intera giornata in parziale sollevamento soltanto sulle regioni più orientali, dove comunque i cieli resteranno coperti. Condizioni favorevoli a nebbie congelantesi nelle prime ore della giornata sulla Val Padana centrale.

CENTRO
Cieli sereni o poco nuvolosi con nubi più compatte nelle zone interne del versante adriatico, dove non si escludono dei brevi rovesci localizzati sull’Appennino centrale. Possibile formazione di nebbie nelle prime ore del mattino sulle vallate più interne e riparate del centro-nord.

SUD E ISOLE
Nuvolosità sparsa, più compatta sulle zone basso adriatiche e ioniche. Durante il pomeriggio-sera possibili locali rovesci sull’Appennino lucano. Aperture più ampie sulla Sardegna, i settori tirrenici e la Sicilia meridionale.

TEMPERATURE
Temperature massime stazionarie, su valori ancora bassi in Val Padana a causa del persistere delle nebbie. Minime anch’esse stazionarie con valori localmente al di sotto dello zero nelle valli del nord e del centro nord, dove non sono da escludersi gelate mattutine.

VENTI E MARI
Ventilazione settentrionale da debole al nord e sui settori tirrenici, fino a moderata sul settore adriatico e ionico, in rinforzo nella seconda parte della giornata. Mari da poco-mossi sui settori settentrionali, fino a mossi altrove, con moto ondoso in aumento sul basso Adriatico e sullo Ionio, dove entro sera i mari risulteranno a tratti molto-mossi.