Archivio Bollettini

Bollettino Meteo – Domenica 6 Marzo 2022

Clicca Qui Per Visualizzare Il Bollettino Video Su YouTube

=== === === === === ===

SITUAZIONE ED EVOLUZIONE GENERALE

La presenza di un anticiclone con massimi sulla Gran Bretagna ed esteso a buona parte dell’Europa centro-settentrionale consente la discesa sul suo bordo orientale di masse di aria fredda di diretta estrazione russa. Il tutto è ulteriormente favorito dalla presenza di un minimo depressionario sul settore basso-balcanico e greco, carico di maltempo e neve localmente in pianura, che funge da calamita per il freddo continentale facendolo scendere di latitudine. Più ad ovest e quindi sulla penisola iberica è presente una depressione in risalita dal nord Africa arrecante piogge sparse, in questo caso in un contesto termico decisamente più mite.

PREVISIONI METEO PER L’AREA ITALIANA – Domenica 6 Marzo 2022

NORD
Cieli poco o parzialmente nuvolosi con addensamenti più consistenti sulle zone più occidentali a causa dell’ingresso in Val Padana di correnti fredde dai quadranti orientali. Non sono da escludersi delle deboli nevicate fino sui fondovalle delle Alpi occidentali, in progressiva attenuazione della sera.

CENTRO
Persiste un flusso di correnti fredde di origine balcaniche alla base di nuvolosità sparsa sulle zone adriatiche con associati rovesci nelle zone interne ed a ridosso dei rilievi, nevosi fino a quote molto basse. Ampie schiarite lungo la fascia tirrenica specie in prossimità delle coste.

SUD E ISOLE
Nuvolosità sparsa con addensamenti più consistenti sul settore basso-adriatico, sul settore ionico e sul nord della Sicilia. Su queste zone saranno possibili dei rovesci che risulteranno nevosi fino a quote collinari grazie alla presenza di aria fredda di provenienza balcanica. Non si esclude qualche sporadico rovescio anche sulla Sardegna orientale.

TEMPERATURE
Temperature massime nel complesso stazionarie su tutte le zone. Minime in lieve calo, più marcato sulle pianure del nord e del centro-nord. Valori sia massimi che minimi al di sotto delle medie a causa di un flusso di aria fredda di matrice balcanica.

VENTI E MARI
Ventilazione dai quadranti settentrionali da debole al nord fino a moderata sulle restanti zone. Locali rinforzi saranno possibili sui settori adriatici ed al centro-sud. Mari da poco-mossi sui settori settentrionali, fino a mossi altrove, con moto ondoso in attenuazione.