Archivio Bollettini

Bollettino Meteo del 29-01-2021

Situazione e Evoluzione Generale

Persiste il disturbo del Vortice Polare a causa dell’anomala situazione stratosferica che vede un continuo moderato riscaldamento che non è risuscito ancora a riassorbirsi dopo l’ultimo stratwarmig di tipo major avutosi a fine dello scorso anno. Di conseguenza si insinuano all’interno del Vortice Polare una serie di alte pressioni che tendono a fare scendere di latitudine la corrente a getto ondulandola marcatamente. L’Europa in questi giorni è interessata da un flusso atlantico basso accompagnato da maltempo e temperature localmente sotto la media, specie sulla parte centrale del continente dove vi saranno nevicate a bassa quota. Nella parte sud-occidentale dell’Europa e sull’area mediterranea il tempo sarà caratterizzato da passaggi perturbati intervallati da rimonte alto-pressorie in un contesto termico mite. Durante la prima decade del mese di Febbraio assisteremo ad un nuovo incremento delle ondulazioni della corrente a getto che potrebbero favorire un nuovo blocco alto-pressorio in pieno Atlantico a fine prima decade avvalorato anche da indici teleconettivi in permanenza su valori favorevoli a alte pressioni di blocco slanciate verso nord in Atlantico. Quindi l’inverno, nella sua veste gelida e nevosa, è tutt’altro che in declino.

Previsioni per il giorno 29-01-2021

Nord
Cieli parzialmente nuvolosi con addensamenti più consistenti al mattino sulle zone di nord-est, in parziale dissoluzione nel corso del pomeriggio. Nubi compatte sull’arco alpino con precipitazioni nevose, a tratti diffuse, specie sulla cresta di confine di Piemonte e Val d’Aosta. Nottetempo formazione di foschie dense o locali banchi di nebbie nelle zone pianeggianti, in particolare quelle più occidentali.

Centro
Cieli da nuvolosi a coperti lungo la fascia tirrenica con possibilità di deboli pioviggini a tratti persistenti nelle zone a ridosso dei rilievi della Toscana e dell’Umbria. Maggiore variabilità sul versante adriatico con spazio per locali schiarite specie lungo le coste.

Sud e Isole
Tempo variabile sulle isole e lungo la fascia tirrenica con addensamenti a tratti consistenti associati a brevi rovesci, localmente più intensi sull’area peninsulare a ridosso dei rilievi. Poco o parzialmente nuvoloso sulle zone ioniche e adriatiche con spazio anche per ampie schiarite.

Temperature
Temperature massime in lieve aumento più sensibile sulle regioni settentrionali, sul medio versante adriatico ed al centro-sud. Minime anch’esse in aumento un po su tutte le zone con solo delle residue ed isolate gelate nelle pianure di Piemonte e Lombardia occidentale.

Venti e Mari
Ventilazione in genere moderata dai quadranti occidentali, tendente nel corso della giornata a rinforzare con raffiche fino a forti al centro-nord, tra le due isole maggiori e sul settore ionico. Mari da mossi a molto-mossi con moto ondoso in aumento dalla tarda mattinata sulle zone Tirreniche, sul basso versante adriatico e sullo Ionio.

Previsioni per il giorno 30-01-2021

Nord
Tempo in rapido peggioramento con piogge diffuse ad iniziare dalle regioni occidentali in rapida estensione alle rimanenti zone. Ulteriore peggioramento n serata con piogge abbondanti sul basso Piemonte e sulla Liguria. Nevicate sui rilievi alpini attorno ad i 1000-1200m. Locali formazioni nebbiose al mattino su Piemonte e Lombardia occidentale.

Centro
Cieli irregolarmente nuvolosi con tendenza ad un rapido peggioramento su tutto il versante tirrenico ad iniziare dalla Toscana dove sono attese precipitazioni intense e diffuse dal pomeriggio. Maggiore variabilità sul versante adriatico con possibilità di isolato rovesci dal pomeriggio intervallati da schiarite, anche ampie, lungo le coste.

Sud e Isole
Cieli poco o parzialmente nuvolosi con addensamenti più compatti sui rilievi e le regioni del versante tirrenico. Tendenza dal pomeriggio ad un rapido peggioramento ad iniziare da Sardegna e Campania con piogge a tratti diffuse. Dalla sera aumento deciso delle nubi su buona parte delle zone associato ad isolati rovesci.

Temperature
Temperature massime stazionarie o in ulteriore lieve aumento sulle regioni centro-meridionali fino a valori a tratti decisamente oltre la media. Minime in ulteriore lieve aumento al nord e sulle regioni centro-settentrionali tirreniche a causa dell’arrivo di compatta copertura nuvolosa nottetempo.

Venti e Mari
Ventilazione in rinforzo da ponente sui versanti occidentali e da scirocco su quelli orientali. Dal pomeriggio forti raffiche di libeccio sul Tirreno settentrionale e centrale. Mari molto-mossi con moto ondoso in ulteriore rapido aumento sui settori tirrenici con mareggiate sulle coste esposte dalla serata.