Archivio Bollettini

Bollettino Meteo del 25-11-2021

Situazione e Evoluzione Generale

Un vasto anticiclone è presente in Atlantico e tende a slanciarsi verso nord congiungendosi con l’alta pressione Groenlandese. Di conseguenza sul bordo orientale di tale struttura anticiclonica si apre un corridoio freddo ed instabile, entro il quale la Corrente a Getto polare trasporterà una serie di impulsi perturbati diretti sull’Europa centro-occidentale ed il Mediterraneo. Le temperature subiranno un netto calo con la neve che sfiorerà la pianura sulla Gran Bretagna, la Francia e la Germania meridionale. Anche la nostra penisola risentirà di tale configurazione con l’innesco di minimi depressionari tirrenici accompagnati da tempo marcatamente instabile, ventilazione sostenuta e neve sui rilievi alpini ed appenninici in calo di quota. Questo tipo di configurazione rimarrà attiva per tutto il week-end e con molta probabilità si trascinerà anche nella prima parte della prossima settimana.

Previsioni per il giorno 25-11-2021

Nord
Cieli coperti con precipitazioni intense e diffuse che da sud si estenderanno rapidamente verso nord. Forti nevicate sulle Alpi fino a quota 1000m. Qualche temporale sarà possibile sulla Liguria. Tendenza dalla serata ad una graduale attenuazione della fenomenologia ad iniziare dalle regioni più occidentali.

Centro
Diffuso maltempo con precipitazioni intense sulle regioni tirreniche, dove sulle coste si svilupperanno temporali di forte intensità. Precipitazioni più sparse lungo il versante adriatico in intensificazione nella seconda parte della giornata. Qualche nevicata sulle cime più alte appenniniche. Tendenza dalla sera ad una attenuazione dei fenomeni ad iniziare da ovest.

Sud e Isole
Cieli irregolarmente nuvolosi con precipitazioni sparse in graduale intensificazione nel corso della giornata. Dal tardo pomeriggio forti precipitazioni sul basso Adriatico, area ionica e costa calabro-campana, dove saranno presenti temporali di forte intensità. Qualche temporale sarà presente anche sulle due isole maggiori.

Temperature
Temperature massime in diminuzione sulle regioni settentrionali, stazionarie altrove. Minime nel complesso stazionarie salvo qualche locale aumento lungo le zone costiere e sulle regioni del versante adriatico.

Venti e Mari
Ventilazione a rotazione ciclonica attorno ad un minimo depressionario in formazione sull’alto Tirreno. Raffiche fino a forti sui settori adriatici e ionici ed inizialmente sul settore ligure. Mari generalmente molto-mossi con moto ondoso in ulteriore aumento in area ionica dove i mari diverranno molto-mossi o a tratti agitati.

Previsioni per il giorno 26-11-2021

Nord
Parzialmente nuvoloso con nubi più compatte sulle regioni orientali, mentre ad ovest si avranno delle schiarite anche ampie nella prima parte della giornata. Dalla sera possibili piovaschi sul Friuli, sul Veneto e sulla Lombardia settentrionale con neve sui rilievi alpini attorno ad i 1000m di quota.

Centro
Marcatamente instabile lungo la fascia tirrenica con piogge sparse, a tratti intense, in intensificazione nel corso della giornata. Qualche temporale sarà possibile lungo le zone costiere. Generalmente asciutto sulle zone adriatiche salvo qualche sporadico rovescio a ridosso dei rilievi. Neve in Appennino attorno ad i 1300m.

Sud e Isole
Spiccata variabilità con precipitazioni sparse, più intense sul Tirreno meridionale e sull’ovest della Sardegna, dove non si esclude la possibilità dello sviluppo di temporali sparsi. Andrà meglio sulle restanti zone con tempo perlopiù asciutto accompagnato dall’ingresso di timide schiarite, più ampie sulla Sicilia centro-meridionale.

Temperature
Temperature massime nel complesso stazionarie salvo delle locali diminuzioni nelle zone interne appenniniche. Minime in lieve aumento, più marcato sulle regioni nord-orientali.

Venti e Mari
Ventilazione da debole al nord a moderata altrove in rotazione ciclonica attorno ad un minimo depressionario sull’alto Tirreno. Rinforzo dei venti nel corso della giornata con raffiche fino a forti in mare aperto e sulle coste esposte. Mari molto-mossi con moto ondoso in aumento fino a mare agitato sui settori tirrenici.