Archivio Bollettini

Bollettino Meteo del 09-06-2021

Situazione e Evoluzione Generale

Nonostante l’avvio dell’estate meteorologica avutosi il 1° Giugno, l’assetto barico su scala emisferica appare ancora dominato dall’ingerenza massiva del flusso della Corrente a Getto che continua a scavare profonde saccature in discesa verso latitudini non consone al periodo. Questo scenario contraddistingue il tempo anche su scala euro-mediterranea, caratterizzato dall’alternanza di fugaci rimonte alto-pressorie seguite immediatamente da saccature perturbate capaci di portare forti precipitazioni e sensibile diminuzione della temperatura. La stagione estiva non fa altro che acuire i contrasti termici tra masse di aria fredda polare e calda sub-tropicale, gettando le basi per la formazione di super-celle temporalesche al sopraggiungere dei fronti atlantici, che interesseranno con la loro parte più attiva l’Europa settentrionale e centrale. Sulla nostra penisola il tempo sarà caratterizzato da spiccata variabilità con passaggi perturbati da nord-ovest verso sud-est seguiti da brevi pause alto-pressorie. Le precipitazioni, anche molto intense, tenderanno a concentrarsi al nord e nelle zone interne del centro-nord. Più ad i margini il sud che vedrà tempo sostanzialmente stabile salvo instabilità pomeridiana a tratti. Le temperature si manterranno sotto la media in occasione dei passaggi perturbati e leggermente al di sopra in occasione delle rimonte alto-pressorie sub-tropicali di natura prefrontale. Volgendo lo sguardo nel long-range, in piena seconda decade mensile, il getto rimarrà ancora molto vivace pronto a catapultare verso sud saccature perturbate, ma su questo avremo modo di puntualizzare meglio durante i prossimi giorni.

Previsioni per il giorno 09-06-2021

Nord
Permangono condizioni di diffusa instabilità con sviluppo di addensamenti compatti nel corso del pomeriggio associati a rovesci e temporali che andranno ad interessare tutto l’arco alpino. Attenzione, localmente la fenomenologia potrebbe risultare di forte intensità ed accompagnata da grandinate. In serata possibile sconfinamento dei temporali sulle pianure piemontesi ed ovest-lombarde. Tempo generalmente asciutto sulle zone orientali.

Centro
Cieli inizialmente poco o parzialmente nuvolosi con tendenza nel corso della giornata allo sviluppo di celle temporalesche nelle zone interne del versante tirrenico, che nel corso del tardo pomeriggio potrebbero sconfinare fin sulle coste. I fenomeni risulteranno più intensi dalla bassa Toscana procedendo verso sud. Tempo generalmente asciutto sulle zone adriatiche. Attenuazione graduale dei fenomeni dalla serata.

Sud e Isole
Marcata instabilità specie sulle zone tirreniche e sulle due isole maggiori dove nel corso della giornata si svilupperanno temporali, anche intensi tra Campania e Calabria. Tempo migliore lungo le zone adriatiche con spazio anche per delle schiarite. Attenuazione della fenomenologia in serata a partire dalla Sardegna anche se dei rovesci si attarderanno sulle zone basso-tirreniche.

Temperature
Temperature massime stazionarie su valori in linea con le medie del periodo. Valori leggermente più bassi nelle aree interessate dalla fenomenologia pomeridiana. Minime in lieve calo, più marcato nelle pianure interne laddove nottetempo i cieli si manterranno sereni o poco-nuvolosi.

Venti e Mari
Ventilazione tra debole e moderata dai quadranti settentrionali con rinforzi da maestrale in mare aperto e tra le due isole maggiori. Colpi di vento durante la fase iniziale dei temporali più intensi ed estesi. Mari da poco-mossi sui settori adriatici, fino a mossi sui settori tirrenici in particolare sul Canale di Sicilia ed il Canale di Sardegna.

Previsioni per il giorno 10-06-2021

Nord
Cieli da prima poco o parzialmente nuvolosi con tendenza nel corso delle ore centrali della giornata allo sviluppo di addensamenti cumuli-formi a ridosso dei rilievi ad i quali si assoceranno rovesci o temporali. Localmente la fenomenologia potrebbe risultare intensa ed accompagnata da grandinate. Nel tardo pomeriggio parziali sconfinamenti dei temporali su pianure piemontesi, alto-lombarde e trentine.

Centro
Cieli poco nuvolosi al mattino con tendenza ad un rapido sviluppo di nubi cumuli-formi a ridosso dei rilievi e nelle zone interne con associati rovesci o temporali sparsi. La fenomenologia interesserà principalmente le zone del versante tirrenico mentre sulle regioni adriatiche il tempo permarrà generalmente asciutto per l’intera giornata. Attenuazione dei fenomeni dal tardo pomeriggio con ampie schiarite.

Sud e Isole
Cieli sereni o poco nuvolosi con sviluppo di instabilità pomeridiana nelle zone interne e sui rilievi del versante tirrenico e delle due isole maggiori. Instabilità associata allo sviluppo di rovesci o temporali sparsi in rapida attenuazione nel corso del tardo pomeriggio. Generalmente asciutto lungo il versante adriatico con tempo prevalentemente soleggiato per l’intera giornata.

Temperature
Temperature massime stazionarie o al più in lieve aumento nelle pianure interne maggiormente soleggiate durante le ore centrali della giornata. Minime nel complesso stazionarie su valori leggermente superiori alle medie del periodo lungo le coste ed al centro-sud.

Venti e Mari
Ventilazione tra debole e localmente moderata dai quadranti settentrionali. Colpi di vento nelle aree interessate dalla fenomenologia pomeridiana più intensa e diffusa. Mari da poco-mossi sui settori settentrionali e arditrici, fino a mossi sui settori occidentali, in particolare al largo e attorno alle due isole maggiori.