Archivio Bollettini

Bollettino Meteo del 07-12-2021

Situazione e Evoluzione Generale

Un imponente flusso polare-marittimo, in discesa meridiana sull’Europa centro-occidentale, determinerà un forte peggioramento del tempo con precipitazioni diffuse e nevicate a bassa quota, o localmente in pianura su Francia sud-orientale e Germania meridionale. Il peggioramento raggiungerà anche l’area mediterranea dove scaverà un minimo depressionario secondario nei pressi del Mar Ligure. Di conseguenza sulla nostra penisola assisteremo ad un brusco peggioramento al nord ed al centro-nord con piogge diffuse e temporali. Al nord, la presenza di un cuscinetto di aria fredda nei bassi strati, determinerà la caduta di neve fino in pianura su tutta la Val Padana occidentale, con accumuli anche importanti. Nella seconda parte della settimana il maltempo tenderà a spostarsi al centro-sud con precipitazioni intense e temporali, mentre al nord si avranno schiarite. Sulla Val Padana il clima rimarrà molto rigido a causa del suolo diffusamente innevato, e si innescherà un elevato effetto albedo, con giornate di ghiaccio, dove le massime permarranno al di sotto dello zero.

Previsioni per il giorno 07-12-2021

Nord
Celi sereni o poco nuvolosi salvo qualche addensamento sulla cresta alpina di confine. Tendenza dal tardo pomeriggio ad un aumento delle nubi ad iniziare da ovest, con le prime nevicate dalla sera sulle Alpi occidentali fino sui fondovalle. Gelate al mattino, anche diffuse, in particolare sulla Val Padana occidentale.

Centro
Condizioni di tempo stabile e soleggiato salvo la presenza di qualche addensamento al mattino lungo le coste del versante adriatico. Dalla tarda serata aumentano le nubi alte e stratiformi sulle regioni centro-settentrionali versante tirrenico. Possibili gelate di prima mattina nelle vallate interne.

Sud e Isole
Tempo variabile con nuvolosità sparsa associata a rovesci intermittenti, più attivi sul basso Tirreno ed il nord della Sicilia, dove non sono da escludersi anche dei temporali. Qualche rovescio al mattino anche sull’ovest della Sardegna e sui settori adriatici. Ampie schiarite nella seconda parte della giornata ad iniziare da nord.

Temperature
Temperature massime stazionarie, o al più in lieve diminuzione nelle valli interne del nord e del centro-nord. Minime in calo un po su tutte le zone, più marcato al nord ed al centro-nord dove si avranno estese gelate anche in pianura.

Venti e Mari
Ventilazione di maestrale da debole al nord, fino a moderata, localmente forte, al centro-sud e sul settore insulare. Tendenza dalla sera ad una rotazione dei venti da sud sul Tirreno settentrionale. Mari da poco-mossi sui settori settentrionali, fino a mossi, localmente molto-mossi, procedendo verso sud.

Previsioni per il giorno 08-12-2021

Nord
Forte peggioramento con ingresso di precipitazioni diffuse che da ovest si estenderanno rapidamente verso est. La presenza di un cuscinetto freddo in Val Padana, generato da un precedente afflusso di aria fredda da nord, determinerà la caduta di abbondanti nevicate fino in pianura sul Piemonte, l’Emilia occidentale e l’ovest della Lombardia, con accumuli anche oltre i 10cm. Qualche possibile nevicata a quote molto basse sulla Liguria, dove vi saranno anche dei forti temporali. Tendenza dalla sera ad una attenuazione dei fenomeni a partire da ovest.

Centro
Marcato peggioramento sulla Toscana con ingresso di forti precipitazioni e dal pomeriggio anche di temporali. Al mattino non sono da escludersi delle temporanee nevicate a bassa quota sul nord della regione. Altrove cieli molto-nuvolosi con peggioramento sulla fascia tirrenica associato a piogge diffuse. Generalmente asciutto sui settori costieri centro-adriatici.

Sud e Isole
Cieli poco o parzialmente nuvolosi con tendenza ad un aumento delle nubi sulle regioni occidentali e sulla Sardegna, dove dal pomeriggio si faranno strada locali rovesci e qualche temporale, più probabile sulla Costa campana. Altrove asciutto per l’intera giornata con solo qualche rovescio dalla tarda serata sulla Sicilia occidentale.

Temperature
Temperature massime stazionarie, o al più in lieve aumento sulle regioni centrali e meridionali. Valori molto bassi al nord in occasione delle nevicate in pianura. Minime in aumento un po su tutte le zone, più sensibile al sud, sulle isole e sui settori tirrenici.

Venti e Mari
Ventilazione tra moderata e forte a rotazione ciclonica attorno ad un minimo centrato sul Mar Ligure. Colpi di vento in mare aperto e durante le manifestazioni temporalesche. Mari generalmente molto-mossi con moto ondoso in ulteriore aumento nel corso della giornata, fino a mari localmente agitati.