Archivio Bollettini

Bollettino Meteo del 05-03-2021

Situazione e Evoluzione Generale

Cambia lo scenario barico sullo scacchiere euro-mediterraneo ad causa di una parziale pulsazione verso nord dell’alta oceanica, unita ad uno spostamento dei massimi alto-pressori europei verso la Gran Bretagna. Di conseguenza un impulso perturbato polare-marittimo, inserito in una saccatura, tenderà a scivolare sul bordo orientale dell’anticiclone andando a transitare sull’Europa orientale ed i Balcani. Questo impulso perturbato tenderà a condizionare temporaneamente il tempo sulla penisola italiana, portando un veloce passaggio perturbato da nord-ovest verso sud-est unito ad un calo delle temperature che diminuiranno fino a valori al di sotto della media al nord. Le precipitazioni risulteranno a carattere nevoso fino a quote medio-basse su Alpi e Appennino settentrionale. Successivamente la situazione tenderà ad essere dominata da un flusso perturbato a carattere polare in scorrimento sui Balcani che manterrà condizioni di tempo instabile e temperature localmente al di sotto della media riportando un periodo dalle caratteristiche invernali anche se, volgendo lo sguardo nel long-range, pare prendere vita la possibile distensione del flusso atlantico alle alte latitudini con l’instaurazione di una cintura alto-pressoria in area mediterranea, accompagnata da clima primaverile a partire dalla seconda decade di Marzo.

Previsioni per il giorno 05-03-2021

Nord
Iniziali condizioni di cieli poco o parzialmente nuvolosi con tendenza ad un ulteriore aumento delle nubi specie sulle zone di nord-est e sull’arco alpino dove saranno presenti delle precipitazioni localmente anche a carattere temporalesco. Nevicate oltre i 100-1200m sui rilievi alpini, in calo verso sera.

Centro
Cieli irregolarmente nuvolosi con tendenza ad un ulteriore aumento delle nubi in particolar modo lungo le zone tirreniche dove non si escludono delle deboli piogge. Nuvolosità diffusa e compatta sulla Toscana dove le piogge risulteranno più persistenti e diffuse. Generalmente asciutto lungo la fascia medio-adriatica. Neve sull’Appennino oltre i 1500m.

Sud e Isole
Tempo variabile con addensamenti a tratti consistenti lungo le zone del versante tirrenico e le due isole maggiori dove, specie nel pomeriggio, si avranno dei rovesci sparsi o dei locali brevi temporali. Asciutto sui settori adriatici e ionici. Neve solo sulle cime più alte appenniniche.

Temperature
Temperature massime in calo specie al nord e nelle zone interessate dalla nuvolosità più compatta e dalle piogge. Minime in aumento a causa della presenza di copertura nuvolosa nottetempo. Calo termico più deciso sul nord-est a partire dalla serata per l’ingresso di aria più fredda dai quadranti orientali.

Venti e Mari
Venti tra deboli e moderati dai quadranti meridionali, tendenti nel corso della giornata a ruotare da nord-est e a rinforzare ad iniziare dalle zone alto-adriatiche. Mari da poco-mossi fino a mossi, localmente molto-mossi a sud ovest della Sicilia. Moto ondoso in aumento dalla sera sull’alto Adriatico.

Previsioni per il giorno 06-03-2021

Nord
Cieli irregolarmente nuvolosi con rovesci sparsi specie al mattino più consistenti sulle zone di nord-est e sull’arco alpino. Quota neve in calo fino sui 700-800m. Tendenza nel corso della mattinata ad una graduale attenuazione dei fenomeni con schiarite ad iniziare da ovest. Generalmente asciutto sulla Liguria.

Centro
Tempo instabile sui rilievi appenninici e sulle zone del versate adriatico con rovesci sparsi e nevicate in calo fino sugli 800m. Tempo asciutto lungo la fascia tirrenica con alternanza di schiarite ed annuvolamenti, più compatti nelle zone interne. Dal tardo pomeriggio generale miglioramento con ampie schiarite a partire da nord.

Sud e Isole
Spiccata variabilità con addensamenti più compatti sulla Sardegna e sulle zone del versante adriatico dove insisteranno precipitazioni sparse. Locali temporali sulla parte meridionale della Sardegna. Generalmente asciutto sui settori ionici. Tendenza dalla serata ad un miglioramento con schiarite.

Temperature
Temperature massime in calo, più sensibile sui rilievi, al nord e lungo le zone del versante adriatico. Minime anch’esse in calo un po su tutte le zone, maggiorazione sensibile nelle zone di alta montagna. Valori massimi leggermente inferiori alle medie del periodo specie al nord.

Venti e Mari
Venti inizialmente da moderati a localmente fotti dai quadranti nord-orientali, tendenti nel corso della giornata ad attenuarsi ad iniziare da nord. Mare Adriatico fino a localmente molto-mosso, Tirreno poco-mossi sotto costa e mosso al largo. Moto ondoso in graduale attenuazione ad iniziare dalla sera.