Archivio Bollettini

Bollettino del 29-06-2020

Previsioni per il giorno 29-06-2020

Situazione ed Evoluzione
Il flusso instabile presente oltralpe e pilotato da una depressione sulla Gran Bretagna tende ora a scendere lievemente di latitudine. Questo farà si che le condizioni meteorologiche divengano più instabili sulle regioni settentrionali con annuvolamenti sulle Alpi associati a locali temporali, in possibile sconfinamento sulle zone pedemontane. Tempo stabile e soleggiato altrove salvo locali addensamenti sui rilievi nel corso delle ore pomeridiane. Clima decisamente estivo su tutte le zone con afa moderata.

Nord
Tempo stabile al mattino con tendenza nel corso del pomeriggio ad un diffuso aumento delle nubi sulle zone alpine dove si svilupperanno temporali a tratti intensi in rapida attenuazione serale. Possibili sconfinamenti dei temporali sulle zone pedemontane di Trentino e Friuli. Generalmente soleggiato nelle pianure.

Centro
Sereno o poco nuvoloso salvo lo sviluppo di innocua nuvolosità sparsa sui rilievi dell’Appennino Tosco-Emiliano nel corso del pomeriggio. Locale nuvolosità bassa al mattino e nottetempo lungo i litorali.

Sud e Isole
Cieli per lo più sereni salvo della nuvolosità bassa al mattino lungo le zone costiere in particolar modo della Sardegna e della Sicilia. Non è da escludersi la formazione di banchi di nebbia che invaderanno le coste provenendo dal mare aperto (lupa di mare).

Temperature
Temperature massime stazionarie con punte fino a 33-34°C nelle pianure interne del centro-nord, dove la sensazione di afa sarà moderata. Minime anch’esse stazionarie.

Venti e Mari
Ventilazione debole a regime di brezza tendente a rinforzare tra ponente e libeccio sul Ligure ed il Tirreno settentrionale. Mari tra calmi e poco mossi con moto ondoso in aumento fino a mossi sul Tirreno settentrionale.

Previsioni per il giorno 30-06-2020

Situazione ed Evoluzione
Tende a risalite di latitudine il flusso umido atlantico che ha lambito l’arco alpino nei giorni scorsi. Di conseguenza ci attendiamo una riduzione dell’instabilità al nord salvo la presenza di addensamenti pomeridiani sull’arco alpino ma con bassissimo rischio di precipitazioni. Poco nuvoloso altrove salvo il passaggio di nubi medio-alte sulle regioni centrali. Afa moderata con nubi basse nottetempo lungo i litorali.

Nord
Tempo stabile e soleggiato salvo lo sviluppo di modesti addensamenti pomeridiani a ridosso dei rilievi alpini dove non sono da escludersi sporadici rovesci. Afa diffusa sulle pianure con lievi condizioni di disagio specie nella bassa Emilia.

Centro
Sereno o poco nuvoloso al mattino con passaggio di innocue nubi medio-alte nel corso del pomeriggio. Nubi basse al mattino e nottetempo lungo le zone costiere specie del versante tirrenico. Afa moderata nelle pianure del centro-nord.

Sud e Isole
Cieli per lo più sereni salvo della nuvolosità bassa al mattino lungo le zone costiere in particolar modo della Sardegna e della Sicilia. Non è da escludersi la formazione di banchi di nebbia che invaderanno le coste provenendo dal mare aperto (lupa di mare).

Temperature
Temperature massime stazionarie con punte fino a 33-34°C nelle pianure interne di nord e centro-nord, dove la sensazione di afa sarà moderata. Minime anch’esse stazionarie su valori elevati.

Venti e Mari
Ventilazione debole a regime di brezza con residui rinforzi da ponente sulle regioni centro-settentrionali tirreniche. Mari tra calmi e poco mossi. Localmente mossi sul Tirreno settentrionale ed il Ligure con moto ondoso in rapida attenuazione.