Archivio Bollettini

Bollettino del 15-05-2020

Previsioni per il giorno 15-05-2020

Nord
Rapido aumento della nuvolosità a causa di una saccatura perturbata proveniente dalla penisola iberica. Attesi temporali a partire dalle regioni di nord-ovest ed in estensione durante il pomeriggio alle rimanenti zone, specie quelle alpine. Attenzione alla fenomenologia che potrebbe risultare intensa e accompagnata da colpi di vento e locali grandinate sulle zone alpine e pedemontane.

Centro
Cieli parzialmente nuvolosi con aumento della nuvolosità sulla Toscana dove dal pomeriggio saranno possibili isolati rovesci o temporali specie a ridosso dei rilievi. Locali rovesci anche sull’appennino tra Umbria e Marche.

Sud e Isole
Poco nuvolosi salvo locali addensamenti nel corso del pomeriggio specie a ridosso dei rilievi di Abruzzo, Molise e Basilicata.

Temperature
In sensibile diminuzione ad iniziare da nord con cali fino a 10°C in poche ore nelle zone interessate dai temporali più forti e diffusi. In calo anche al sud a causa della traslazione verso oriente del promontorio caldo afro-mediterraneo sotto la spinta della saccatura perturbata proveniente dalla penisola iberica.

Venti e Mari
Venti rotazione e rinforzo dai quadranti sud-occidentali specie sul tirreno settentrionale, dove risulteranno a tratti forti. Residui rinforzi da scirocco sull’estremo sud Italia. Mari mossi con moto ondoso in aumento sul Ligure e l’alto Tirreno.

Previsioni per il giorno 16-05-2020

Nord
Persistono condizioni di tempo instabile collegate ad un flusso umido e mite in risalita sul bordo occidentale di un nuovo promontorio afro-mediterraneo in estensione da sud. Si attendono quindi precipitazioni sparse e locali temporali specie a ridosso dei rilievi alpini e durante le ore pomeridiane.

Centro
Cieli parzialmente nuvolosi con addensamenti più consistenti sui rilievi appenninici, specie toscani e umbri, dove non si escludono delle deboli ed isolate precipitazioni pomeridiane. Locali possibili precipitazioni per aria umida in quota anche tra Corsica e nord Sardegna.

Sud e Isole
Poco nuvolosi con presenza di estese velature in arrivo da sud che renderanno l’atmosfera lattiginosa. Ciò è dovuto all’ingresso di aria molto calda di estrazione africana che trasporterà in quota una importante quantità di particolato desertico.

Temperature
In nuovo aumento più sensibile sulle regioni centro-meridionali e meridionali con punte al di sopra dei 30°C nelle zone interne e sulle coste nord della Sicilia sotto l’effetto favonico dei venti di scirocco in caduta dall’entroterra.

Venti e Mari
Venti tra est e sud-est con raffiche fino a forti a est della Sardegna e sulla Sicilia occidentale. Mari da poco mossi a mossi specie attorno alle due isole maggiori.