Archivio Bollettini

Bollettino del 07-11-2020

Previsioni per il giorno 07-11-2020

Situazione ed Evoluzione
La goccia fredda stazionante ad ovest del Portogallo tende a perdere di vigore ed a spostarsi leggermente verso ovest. Di conseguenza il campo alto-pressorio presente sul centro Europa tenderà a consolidarsi unendosi ad un promontorio subtropicale in risalita sulla parte ascendente della goccia fredda. Tempo stabile e soleggiato su buona parte del continente europeo salvo la presenza di estese nebbie nelle pianure. Sulla nostra penisola condizioni stabili e soleggiate con residui annuvolamenti sulle estreme regioni meridionali dove non sono da escludersi isolati rovesci, in particolare a ridosso dei rilievi dei versanti adriatici. Possibile formazione di nebbie in Val Padana lungo il corso del fiume Po. Temperature minime in ulteriore calo.

Nord
Cieli sereni o poco nuvolosi salvo locali ed innocui addensamenti più consistenti sulle Alpi di nord-ovest, in rapida dissoluzione nel corso della giornata. Formazione di locali nebbie nottetempo ed al primo mattino su Lombardia ed Emilia centrale lungo il corso del Po.

Centro
Tempo stabile e soleggiato per l’intera giornata salvo locali addensamenti di passaggio a ridosso dei rilievi e lungo le zone del medio versante adriatico. Cieli sereni ovunque dal tardo pomeriggio.

Sud e Isole
Cieli sereni o poco nuvolosi con addensamenti più consistenti lungo le zone adriatiche e sull’est della Sdegna dove non sono da escludersi isolati rovesci specie nella prima parte della giornata. Ampie schiarite dalla sera su tutte la zone.

Temperature
Temperature massime stazionarie o in lieve aumento lungo le zone della fascia tirrenica. Minime in ulteriore calo fino a valori che tenderanno a riallinearsi con le medie del periodo.

Venti e Mari
Venti da deboli a moderati dai quadranti settentrionali con rinforzi sulle regioni meridionali e nei pressi delle due isole maggiori. Mari da poco-mossi a mossi con modo ondoso in parziale attenuazione. Localmente molto-mossi ad ovest della Sardegna e sul settore ionico.

Previsioni per il giorno 08-11-2020

Situazione ed Evoluzione
La goccia fredda presente ad ovest del Portogallo tende ad essere gradualmente riassorbita dalla corrente a getto consentendo all’alta pressione presente sul centro Europa di distendersi lungo i paralleli allargando la base del promontorio di estrazione subtropicale. Di conseguenza le condizioni meteo continueranno a mantenersi stabili salvo la presenza di diffuse nebbie nella valli interne continentali. Sulla nostra penisola condizioni di tempo stabili e soleggiato salvo locali addensamenti, più consistenti su ovest Alpi e sud-est della Sardegna dove non si escludono brevi rovesci in rapida attuazione. Possibile formazione di banchi di nebbia nelle pianure del nord e localmente anche in quelle del centro-nord. Ventilazione in parziale attenuazione e temperature nel complesso stazionarie.

Nord
Cieli sereni o poco nuvolosi salvo la formazione di addensamenti a tratti consistenti sulle zone alpine occidentali dove non si escludono isolati rovesci, in rapida dissoluzione dal tardo pomeriggio. Formazione di nebbie nottetempo ed al primo mattino su Lombardia, Veneto ed Emilia centrale lungo il corso del Po.

Centro
Tempo stabile e soleggiato per l’intera giornata salvo addensamenti di passaggio di tipo medio-alto sulle regioni alto-tirreniche. Possibile formazione di foschie dense o locali banchi di nebbia di prima mattina nelle pianure interne più riparate.

Sud e Isole
Cieli sereni o poco nuvolosi salvo addensamenti più consistenti sul sud-est della Sdegna dove non sono da escludersi isolati rovesci, specie nella prima parte della giornata ed in successiva rapida attenuazione. A sera sereno su tutte le zone.

Temperature
Temperature massime stazionarie con punte fino a 19-20°C lungo le zone costiere. Minime anch’esse nel complesso stazionarie salvo dei leggeri cali per inversione termica nelle pianure interne più riparate.

Venti e Mari
Venti da deboli a moderati dai quadranti settentrionali sull’area peninsulare e dai quadranti sud-orientali tra le due isole maggiori. Mari da poco-mossi a localmente mossi in particolare nelle ore centrali della giornata. A tratti molto-mossi ad ovest della Sardegna e sul settore ionico.