Archivio Bollettini

Bollettino del 01-07-2020

Previsioni per il giorno 01-07-2020

Situazione ed Evoluzione
Un nuovo impulso perturbato in transito oltralpe, collegato ad una depressione che da giorni staziona in prossimità della Gran Bretagna, tenderà a portare instabilità lungo l’arco alpino dove si svilupperanno temporali a tratti intensi. Questi temporali non è da escludere che durante il tardo pomeriggio possano sconfinare sulle zone pedemontane di Trentino, Veneto e Friuli. Addensamenti compatti saranno presenti anche sulle pianure del nord. Soleggiato altrove salvo locale nuvolosità in Appennino. Ancora clima caldo.

Nord
Cieli poco nuvolosi con rapido aumento delle nubi sull’arco alpino dove si svilupperanno temporali in possibile sconfinamento serale sulle zone pedemontane. Nubi sparse altrove con tendenza al peggioramento dalla sera quando non sono da escludersi dei rovesci o isolati temporali anche sulle zone pianeggianti.

Centro
Sereno o poco nuvoloso salvo lo sviluppo di locale nuvolosità pomeridiana sui rilievi appenninici e nubi basse al mattino e nottetempo lungo le zone costiere del versante tirrenico. Afa moderata nelle pianure del centro-nord.

Sud e Isole
Cieli per lo più sereni salvo della nuvolosità bassa al mattino lungo le zone costiere in particolar modo della Sardegna e della Sicilia. Non è da escludersi la formazione di banchi di nebbia che invaderanno le coste provenendo dal mare aperto (lupa di mare).

Temperature
Temperature massime stazionarie con punte fino a 32-33°C nelle pianure interne dei versanti tirrenici dove la sensazione di afa sarà moderata. Minime anch’esse stazionarie su valori oltre la media del periodo.

Venti e Mari
Ventilazione debole a regime di brezza con rinforzi tra est e sud-est tra Sardegna e Sicilia. Mari tra calmi e poco mossi con moto ondoso in aumento ad ovest della Sardegna.

Previsioni per il giorno 02-07-2020

Situazione ed Evoluzione
Un impulso perturbato in transito oltralpe, collegato ad una vasta depressione che da giorni staziona a nord-ovest della Gran Bretagna, sta continuando a portare instabilità lungo l’arco alpino dove si svilupperanno temporali a tratti intensi e più diffusi rispetto ai giorni scorsi. Questi temporali durante il tardo pomeriggio si estenderanno alle zone pedemontane e alle pianure di Piemonte, Lombardia e Veneto. Addensamenti compatti saranno presenti anche sull’Emilia dal tardo pomeriggio. Soleggiato altrove salvo locale nuvolosità in Appennino e nubi basse sulle coste. Afa e caldo in aumento.

Nord
Cieli poco nuvolosi con rapido aumento delle nubi sull’arco alpino dove si svilupperanno temporali in sconfinamento serale sulle zone pedemontane. Nubi sparse altrove con tendenza al peggioramento dalla sera con temporali che irromperanno sulle pianure a nord del Po. Attenzione, dati i forti contrasti termici e i valori di CAPE+Lifted elevati non sono da escludersi fenomeni violenti e con grandine.

Centro
Sereno o poco nuvoloso salvo lo sviluppo di locale nuvolosità pomeridiana sui rilievi appenninici, specie della Toscana, e nubi basse al mattino e nottetempo lungo le zone costiere del versante tirrenico con possibili banchi di nebbia. Afa in aumento fino a forte nelle pianure del centro-nord.

Sud e Isole
Cieli per lo più sereni salvo della nuvolosità bassa al mattino lungo le zone costiere in particolar modo della Sardegna e della Sicilia. Non è da escludersi la formazione di banchi di nebbia che invaderanno le coste provenendo dal mare aperto (lupa di mare). Clima afoso e caldo.

Temperature
Temperature massime in aumento con punte fino a 35-36°C nelle pianure interne dei versanti tirrenici dove la sensazione di afa si farà a tratti forte. Minime stazionarie su valori oltre la media del periodo e diffusamente sopra i 20°C.

Venti e Mari
Ventilazione debole a regime di brezza con tendenza dalla serata ad un rapido rinforzo dei venti di maestrale in uscita dalla valle del Rodano. Mari tra calmi e poco mossi con moto ondoso in sensibile aumento a nord-ovest della Sardegna dalla serata.