Archivio Bollettini

Allerta Temporali e Grandine al Nord » Poi Sole e Caldo

Clicca Qui Per Visualizzare Il Bollettino Video Su YouTube

=== === === === === ===

EVOLUZIONE SUL COMPARTO EURO-MEDITERRANEO

Un ondulazione perturbata del getto in uscita dal Canada preme leggermente verso levante l’Alta delle Azzorre, consentendo al flusso fresco e perturbato in scorrimento sul suo lato orientale di interessare il comparto centrale europeo con molte precipitazioni a carattere temporalesco. Verranno lambite anche le zone alto-mediterranee con conseguente temporaneo passaggio temporalesco sulle nostre regioni settentrionali. Di conseguenza l’alta subtropicale mediterranea arretrerà leggermente verso sud.

PREVISIONI METEO PER L’AREA ITALIANA – Venerdì 12 Luglio 2024

NORD
Infiltrazioni più fresche ed umide in quota, in contrasto con aria calda subtropicale, daranno luogo alla formazione di molti temporali, soprattutto sui settori occidentali ed a nord del Po. Attenzione, la fenomenologia risulterà a tratti intensa ed accompagnata da downbrust e grandinate. Precipitazioni in lenta attenuazione serale.

CENTRO
Bel tempo con cieli sereni o poco nuvolosi. Nel corso della giornata aumenteranno le nubi di tipo medio-alto al centro-nord e si avranno addensamenti pomeridiani sui rilievi. Questi addensamenti potrebbero dar luogo a qualche piovasco sull’Appennino settentrionale. Sereno ovunque in serata. Molto caldo nelle pianure interne.

SUD ED ISOLE
Stabile e soleggiato con cieli sereni su tutte le zone, salvo la formazione di qualche innocua nube pomeridiana sulla cresta appenninica. Caldo ed afa nelle pianure interne.

TEMPERATURE
Temperature massime in diminuzione al nord, a tratti sensibile in occasione dei temporali più intensi e diffusi. Minime nel complesso stazionarie. Valori ancora superiori alle medie, specie al sud, con termiche ad 850hPa superiori alla 20.

VENTI E MARI
Ventilazione debole di direzione variabile, tendente a rinforzare e ruotare tra ovest e nord-ovest in area tirrenica settentrionale e sarda, dove le raffiche raggiungeranno intensità fino a forte. Mari poco mossi con moto ondoso in rapido aumento sui bacini settentrionali.

TENDENZA METEO NAZIONALE PER I SUCCESSIVI DUE GIORNI

L’alta pressione subtropicale tenderà temporaneamente a traslare di poco verso sud-est, sotto la spinta del getto più fresco e perturbato nord-atlantico in azione sull’Europa centrale. Di conseguenza Sabato, più fresche correnti occidentali interesseranno il nord, la Sardegna ed il centro-nord dove le temperature andranno a calare. Ancora caldo ed afoso al sud. I cieli saranno sereni o poco nuvolosi, salvo qualche temporale alpino. Nuovo rinforzo dell’anticiclone da Domenica con le temperature che torneranno a risalire, assestandosi ovunque sopra la media.