Archivio Bollettini

Bollettino Meteo del 30-06-2021

Situazione e Evoluzione Generale

Una vasta azione depressionaria nord-atlantica si trova ora isolata tra Francia e nord della Penisola Iberica andando continuamente ad alimentare la risalita calda che sta interessando il Mediterraneo da più giorni. Infatti, dopo una breve pausa transitoria accompagnata da aria più fresca e condizioni instabili al nord e sui rilievi del centro torneranno condizioni di bel tempo e temperature in nuovo aumento con l’isoterma +20°C a 850hPa che abbraccerà tutta la penisola con punte fino alla +24°C a 850hPa sulle estreme regioni meridionali e sulle isole. Questa situazione farà si che le temperature massime tornino a salire fono a valori decisamente superiori alle medie con punte di 35-38°C al sud e localmente anche nelle pianure del centro-nord più riparate. Al nord, la vicinanza con la circolazione depressionaria francese determinerà la persistenza di instabilità pomeridiana sulle Alpi di nord-ovest con possibili sconfinamenti nelle pianure piemontesi e alto-lombarde. Questo scenario è destinato a durare fino ad inizio Luglio quando la depressione atlantica sopra citata si sposterà verso levante sotto la pressione della corrente a getto determinando un peggioramento, anche consistente, al nord ed al centro-nord unito ad un calo delle temperature, calo che raggiungerà progressivamente anche il sud. Si conferma ancora una volta l’assenza dell’Anticiclone delle Azzorre, tipico delle vecchie estati, a dimostrazione di come l’assetto barico sia oramai dominato anche nel trimestre estivo dall’attività diretta della corrente a getto.

Previsioni per il giorno 30-06-2021

Nord
Cieli poco nuvolosi al mattino con tendenza nel corso delle ore centrali della giornata allo sviluppo di nubi cumuli-formi sui rilievi alpini associate a rovesci sparsi. La fenomenologia sarà più diffusa e persistente sulle Alpi occidentali dove i temporali potrebbero risultare anche forti. In serata possibile sconfinamento dei fenomeni sulle pianure di Piemonte e Lombardia. Caldo in progressiva attenuazione.

Centro
Poco nuvoloso con addensamenti più consistenti sull’Appennino centrale ad i quali potrebbero associarsi isolati rovesci. Tendenza dal tardo pomeriggio ad un aumento delle nubi medio-basse sulla Toscana a causa dell’ingresso di freschi ed umidi venti di libeccio. Afa e caldo in ritirata ad iniziare dalla Toscana.

Sud e Isole
Cieli irregolarmente nuvolosi, specie al mattino con addensamenti più consistenti sul nord della Sardegna dove saranno possibili rovesci o temporali sparsi. Nel pomeriggio non è da escludersi qualche fenomeno sulle cime più alte dell’Appennino Ancora molto caldo in particolare all’estremo sud e sulla Sicilia che verrà interessata dall’isoterma +28°C alla quota di 850hPa.

Temperature
Temperature massime nel complesso stazionarie su valori molto elevati nelle zone interne del sud e della Sicilia, dove potrebbero localmente toccarsi i 40°C. Minime anch’esse stazionarie su valori molto miti in particolare lungo le zone costiere. Dal tardo pomeriggio irrompe aria più fresca da libeccio che farà calare le temperature al nord ed al centro-nord.

Venti e Mari
Venti a prevalente direzione meridionale da deboli a moderati in particolare al sud e sulla Sicilia. Tendenza nel corso della giornata ad una rotazione e rinforzo dei venti di libeccio sui settori settentrionali del Tirreno. Mari da calmi a localmente poco-mossi con moto ondoso in rapido aumento sul Ligure ed il Tirreno settentrionale, dove entro sera i mari diverranno a tratti molto-mossi.

Previsioni per il giorno 01-07-2021

Nord
Una circolazione depressionaria sul centro Europa tende ad abbassarsi di latitudine determinando un peggioramento delle condizioni meteo con nubi in aumento e precipitazioni sull’arco alpino. Le precipitazioni risulteranno a tratti intense sulle Alpi di nord-est con possibili sconfinamenti entro sera nelle pianure adiacenti. Clima fresco con assenza di caldo e afa.

Centro
Cieli poco nuvolosi con nubi più compatte sulla Toscana a causa di un intenso flusso di umidi e freschi venti di libeccio. Possibili rovesci sparsi sull’Appennino Tosco-Emiliano e nelle pianure interne toscane a nord del fiume Arno. Cieli perlopiù sereni per l’intera giornata lungo le zone del versante adriatico. Caldo in progressiva attenuazione.

Sud e Isole
Cieli poco nuvolosi salvo il passaggio di nubi medio-alte in particolare sulle due isole maggiori e lungo le zone del versante tirrenico. Locali addensamenti pomeridiani a ridosso dei maggiori rilievi appenninici ma senza il rischio di alcuna precipitazione. Ancora temperature elevate ma con tendenza ad un graduale calo ad iniziare da nord.

Temperature
Temperature massime in ulteriore calo un po su tutta la penisola, più sensibile al sud e sulle regioni settentrionali interessate dalla fenomenologia pomeridiana. Minime anch’esse in calo con valori che tenderanno lentamente a riavvicinarsi alle medie del periodo ad iniziare dalle regioni settentrionali.

Venti e Mari
Venti generalmente moderati dai quadranti occidentali con rinforzi al centro-nord in particolare nelle ore centrali della giornata. Venti in rinforzo anche al centro-sud dalla sera. Mari da poco-mossi sui settori adriatici, fino a mossi sui settori tirrenici con moto ondoso in ulteriore aumento nel corso della giornata.