Archivio Bollettini

Bollettino Meteo del 30-03-2021

Situazione e Evoluzione Generale

Un vasto campo alto-pressorio con massimi tra la Francia la Germania ed il nord Italia tende ad inglobare tutto il continente europeo sospingendo il flusso perturbato atlantico molto verso nord relegandolo al nord della Gran Bretagna e alla penisola scandinava. Il tutto sarà accompagnato da condizioni di bel tempo con temperature che tenderanno sensibilmente ad aumentare fino a valori oltre la media del periodo, segnando così un vero e proprio anticipo tardo primaverile. Tuttavia le condizioni anticicloniche e la scarsità di ventilazione favoriranno il ristagno di umidità nei bassi strati responsabile della formazione di foschie dense o banchi di nebbia nelle vallate continentali. Lo scenario barico sembra mutare attorno ala vigilia di Pasqua quando lo spostamento di un anticiclone a nord ovest della Gran Bretagna attiverà una ondulazione della corrente a getto che scaverà una prima saccatura perturbata diretta sulla Germania per poi scivolare sui Balcani. Questo determinerà un peggioramento del tempo anche sulla nostra penisola con un incremento dell’instabilità e possibili rovesci sparsi. La situazione dovrebbe ancor più complicarsi nella settimana dopo Pasqua quando una nuova pulsazione in oceano dell’Alta delle Azzorre, fino addirittura verso la Groenlandia, attiverà una contro-risposta polare di carattere pienamente invernale capace di portare la neve in pianura su buona parte del continente centro-europeo e a bassissima quota al nord e centro-nord Italia. Questa situazione comunque necessita ancora di conferme in quanto trattasi di una tenenza molto nel long-range.

Previsioni per il giorno 30-03-2021

Nord
Tempo stabile e soleggiato salvo la formazione di foschie o nebbie nella Val Padana centrale durante la notte, in rapido diradamento già in mattinata. Clima decisamente mite con massime ben oltre i 20°C sulle pianure lontano dalle coste.

Centro
Cieli sereni o poco nuvolosi su tutte le zone salvo dei locali e modesti addensamenti pomeridiani a ridosso dei rilievi. Clima molto mite su tutte con massime pienamente primaverili anche oltre i 24°C.

Sud e Isole
Condizioni di bel tempo salvo lo sviluppo di nuvolosità cumuli-forme a ridosso dei rilievi appenninici nel corso delle ore pomeridiane, più compatta tra basso Lazio, Campania e Molise. Clima molto mite e primaverile.

Temperature
Temperature massime in ulteriore aumento su tutte le zone con punte fino a 24-25°C lungo le zone del versante tirrenico e localmente nelle pianure del nord, laddove le nebbie si diraderanno più velocemente. Minime nel complesso stazionarie su valori localmente superiori alle medie del periodo, soprattutto in alta quota.

Venti e Mari
Ventilazione debole a regime di brezza su buona parte delle zone salvo dei locali rinforzi dai quadranti nord-occidentali sui settori basso-adriatici. Mari da calmi al mattino, fino a poco-mossi durante le ore pomeridiane. Localmente mossi sul basso Adriatico, in particolare nella seconda parte della giornata.

Previsioni per il giorno 31-03-2021

Nord
Tempo stabile e soleggiato salvo dei locali addensamenti pomeridiani a ridosso dei rilievi alpini. Formazione di foschie dense o banchi di nebbia durante la notte specie nella Val Padana centrale che tenderanno rapidamente a diradarsi già di prima mattina. Clima decisamente primaverile con massime diffusamente oltre i 20°C.

Centro
Cieli sereni su tutte le zone salvo la presenza di modesti addensamenti cumuli-formi nel corso del pomeriggio a ridosso dei rilievi. Molto mite con punte massime anche oltre i 25°C nelle pianure interne del versante tirrenico.

Sud e Isole
Bel tempo con cieli sereni o poco nuvolosi su tutte le zone, anche se durante il pomeriggio assisteremo ad un modesto aumento delle nubi a ridosso dei rilievi appenninici e la Sicilia orientale ma senza il rischio di alcuna precipitazione. Massime primaverili su tutte le zone.

Temperature
Temperature massime stazionarie o in ulteriore aumento con punte fino a 25-26°C lungo le zone del versante tirrenico e localmente nelle pianure del nord, specie quelle trentine. Minime nel complesso stazionarie su valori localmente superiori alle medie del periodo, soprattutto in alta quota.

Venti e Mari
Ventilazione debole a regime di brezza con rinforzi durante le ore pomeridiane sotto-costa e nelle vallate interne. Mari da calmi a poco-mossi in mattinata con moto ondoso in temporaneo aumento sotto-costa per via delle brezze. Mari localmente mossi sul settore ionico con moto ondoso in attenuazione.