Archivio Bollettini

Bollettino Meteo del 25-05-2021

Situazione e Evoluzione Generale

Prosegue il netto disturbo alla Corrente a Getto del Vortice Polare nonostante la stagione primaverile stia volgendo oramai al termine per l’imminente ingresso dell’Estate meteorologia ad inizio Giugno. Ciò si traduce nel persistere di una serie di ondulazioni del getto che determinano un susseguirsi di saccature polari e fugaci promontori alto-pressori spesso a carattere prefrontale. Di conseguenza il tempo permane molto instabile, specie sull’Europa centrare e settentrionale, dove vere e proprie depressioni atlantiche fuori stagione stanno dettando il tempo da giorni portando maltempo diffuso e temperature sotto la media. Più a sud, e quindi in area iberica ed italiana, le condizioni meteorologiche sono e saranno caratterizzate da passaggi perturbati intervallati da risalite calde che porteranno temperature oltre la media scendendo verso sud in latitudine. Attenzione che su dette aree i contrasti termici, in occasione dell’arrivo dei fronti atlantici, saranno molto accesi e daranno luogo a violente precipitazioni e temporali. Questa situazione pare durare, volgendo lo sguardo nel long-range, anche per tutta la prima decade del mese di Giugno non lasciando alcuno spiraglio ad un innesco di scenari estivi dal punto di vista barico. Quanto fino ad ora detto dimostra inconfutabilmente come oramai la bassa attività solare stia ridisegnando l’assetto climatico dell’intero pianeta volto verso un raffreddamento globale di fatto iniziato e pilotato da una ingerenza sempre più verso sud della Corrente a Getto anche in stagioni a lei non consone.

Previsioni per il giorno 25-05-2021

Nord
Tempo in rapido miglioramento con ampie schiarite in estensione da ovest verso est. Residua fenomenologia, specie nella prima parte della giornata, sull’arco alpino e sulle zone di nord-est dove non si escludono anche isolati temporali. Entro sera cieli sereni su tutte le zone salvo la possibile formazione di dense foschie nelle zone pianeggianti.

Centro
Netto miglioramento delle condizioni meteo con ampie schiarite su tutte le zone con al più la presenza di residua nuvolosità, in particolare al mattino, a ridosso dei rilievi lungo le zone tirreniche. Non sono da escludersi isolati rovesci sulle zone appenniniche della Toscana. Entro il tardo pomeriggio cieli sereni o poco nuvolosi ovunque.

Sud e Isole
Tempo stabile e soleggiato salvo la presenza di locali copri nuvolosi su Calabria e Sicilia settentrionale, in particolare nella seconda parte della giornata. Possibile formazione di addensamenti pomeridiani sui maggiori rilievi appenninici ma senza il minimo rischio di precipitazioni.

Temperature
Temperature massime in calo, più sensibile sulle regioni centro-meridionali, grazie al transito verso levante del richiamo mite di matrice africana. Minime anch’esse in diminuzione in particolare in alta quota e nelle zone pianeggianti laddove, nottetempo, i cieli permarranno sereni o poco nuvolosi.

Venti e Mari
Venti in rotazione tra ovest e nord-ovest su tutte le zone con rinforni sui settori settentrionali tirrenici e tra Sicilia e Sardegna. Mari da poco-mossi sui settori adriatici fino a mossi sui settori tirrenici. Localmente agitati nella parte centrale della giornata sul Tirreno settentrionale e a nord-ovest della Sardegna.

Previsioni per il giorno 26-05-2021

Nord
Cieli inizialmente sereni o poco nuvolosi con tendenza nel corso della giornata ad un aumento delle nubi alte e stratiformi con progressione ovest-est. Nel pomeriggio formazione di addensamenti cumuli-formi a ridosso dei rilievi alpini ad i quali si assoceranno rovesci sparsi in veloce attenuazione serale.

Centro
Cieli sereni o poco nuvolosi salvo la formazione di modesti addensamenti pomeridiani a ridosso dei maggiori rilievi appenninici. Nel corso della giornata passaggio di velature specie sulle regioni centro-settentrionali che diverranno a tratti compatte verso le ore serali.

Sud e Isole
Stabile e soleggiato salvo formazione di cumuli di bel tempo a ridosso dei rilievi ed un modesto aumento delle nubi tra Sicilia settentrionale e Sardegna meridionale dove non sono del tutto da escludersi dei deboli e sporadici piovaschi soprattutto nella parte centrale della giornata.

Temperature
Temperature massime stazionarie su valori ancora leggermente inferiori alle medie del periodo in particolare sulle regioni settentrionali. Minime in ulteriore lieve diminuzione nelle pianure e nelle vallate montane grazie ad i cieli sereni nottetempo che favoriranno l’inversione termica.

Venti e Mari
Venti generalmente dai quadranti settentrionali con intensità tra debole e moderata. Locali rinforzi saranno possibili al centro-sud e sulle due isole maggiori. Mari da poco-mossi sui settori settentrionali fino a mossi altrove. Tendenza dalla serata ad una ulteriore attenuazione del moto ondoso ad iniziare da nord.