Archivio Bollettini

Bollettino Meteo del 16-02-2021

Situazione e Evoluzione Generale

L’ondata di gelo che per più giorni ha insistito su buona parte dell’Europa centrale e nord-occidentale, per poi portarsi verso sud scivolando in area mediterranea, tende ora a trasferirsi definitivamente verso oriente. Infatti sono attese persistenti ed eccezionali condizioni invernali sull’area basso-balcanica, greca e turca dove le nevicate risulteranno estete ed abbondanti. Possibili nevicate eccezionali anche in medio-oriente al transito verso sud-est del nocciolo freddo. Tornando in area europea è previsto l’insediarsi di una vasta figura alto-pressoria che garantirà un miglioramento generale del tempo con temperature che risulteranno in netto aumento andando localmente anche oltre la media. Tuttavia saranno possibili addensamenti di tipo basso e locali nebbie soprattutto nelle zone mediterranee, e quindi anche la nostra penisola, esposte all’instaurarsi di un flusso di umide correnti meridionali. Questo flusso potrebbe dar luogo anche a delle deboli piogge sulla parte centro-settentrionale della penisola italiana da metà settimana entrante. Per quanto riguarda invece il freddo invernale sussiste ancora la possibilità verso la fine del mese di una pulsazione verso la scandinava di un campo alto-pressorio che potrebbe aprire la strada a nuove masse di aria gelida verso sud con direttrice est-ovest.

Previsioni per il giorno 16-02-2021

Nord
Cieli poco nuvolosi con tendenza nel corso della giornata ad un graduale aumento delle nubi ad iniziare dalle regioni più occidentali. In serata nubi basse in addossamento sulla Liguria dove non si escludono delle deboli pioviggini. Gelate al mattino in Val Padana, localmente diffuse.

Centro
Cieli sereni o poco nuvolosi con tendenza ad un aumento delle nubi sui versanti occidentali nella seconda parte della giornata per l’instaurarsi di un flusso di correnti umide meridionali. Dalla serata nubi in ulteriore aumento sulla Toscana con possibilità di isolate pioviggini a ridosso dei rilievi e sulla costa settentrionale.

Sud e Isole
Condizioni di bel tempo salvo locali addensamenti nelle ore centrali della giornata sui rilievi ma senza il rischio di alcuna precipitazione. Tendenza dalla serata ad un aumento delle nubi medio alte sulla Sardegna in estensione verso ovest.

Temperature
Temperature massime in aumento, anche sensibile, specie lungo le zone alto-tirreniche e sui rilievi a causa dell’instaurarsi di un flusso umido e mite meridionale che scalzerà l’aria fredda preesistente. Minime anch’esse in aumento, più sensibile in alta quota e lungo la fascia tirrenica. Residue gelate nelle vallate del nord e localmente in quelle del centro-nord.

Venti e Mari
Venti in rotazione dai quadranti sud-occidentali con tendenza a rinforzare sulle zone alto-tirreniche ed al centro-nord. Residua ventilazione settentrionale al centro-sud e sul settore ionico in progressiva attenuazione. Mari da poco-mossi a localmente mossi sui settori centro-meridionali. Dalla serata moto ondoso in aumento sul Ligure.

Previsioni per il giorno 17-02-2021

Nord
Cieli poco nuvolosi con addensamenti più consistenti a ridosso dei rilievi e sulle zone di nord-ovest. Infiltrazioni umide sulla Liguria daranno luogo ad addensamenti di tipo basso associati a delle deboli pioviggini a tratti. Nubi basse al mattino anche sulle zone alto-adriatiche.

Centro
Cieli poco nuvolosi con addensamenti più consistenti sui versanti occidentali specie sulla Toscana e a ridosso dell’Appennino settentrionale dove non sono da escludersi delle deboli isolate pioviggini. Ampie schiarite per l’intera giornata sul tirreno centrale e sulle zone adriatiche.

Sud e Isole
Condizioni di bel tempo salvo locali addensamenti nelle ore centrali della giornata sui rilievi con basso rischio di precipitazioni limitati ad i rilievi calabro-lucani. Tendenza dalla serata ad un ulteriore aumento delle nubi medio-basse lungo i versanti tirrenici peninsulari.

Temperature
Temperature massime in ulteriore aumento specie lungo le zone alto-tirreniche e sui rilievi a causa dell’instaurarsi di un flusso umido e mite meridionale che scalzerà l’aria fredda preesistente. Minime anch’esse in aumento, più sensibile in alta quota e lungo la fascia tirrenica. Gelate solo sui rilievi più elevati e nelle vallate alpine.

Venti e Mari
Venti deboli a prevalente direzione occidentale con dei locali rinforzi da libeccio sull’alto Tirreno e da maestrale sulle zone centro-meridionali. Mari da calmi a poco-mossi con moto ondoso in leggero aumento sul Ligure e sul Tirreno settentrionale.