Archivio Bollettini

Bollettino Meteo del 15-07-2021

Situazione e Evoluzione Generale

Permane una accesa vivacità della Corrente a Getto polare nonostante la stagione estiva sia entrata nel suo periodo centrale. Infatti sull’intero emisfero sussiste una configurazione ondulatoria entro la quale si inseriscono promontori sub-tropicali e saccature polari, generando degli accesi contrasti termici nell’area di transizione stra saccatura e promontorio alla base di fenomenologia violenta anche su zone non particolarmente vocate a violenti temporali. Anche la nostra penisola risente direttamente di questa configurazione. Infatti tene ulteriormente scendere in piena area mediterranea di un nocciolo perturbato dalle caratteristiche polari che porterà condizioni di severo maltempo al nord ed al centro-nord. Attenzione, la situazione appare molto delicata e vige la concreta possibilità di formazione di super-celle su tutto il nord e sulle zone tirreniche del centro-nord accompagnate da trombe d’aria, downbrust e grandine di notevoli dimensioni. Il tutto, come detto sopra, è favorito dagli accesi contrasti termici tra aria sub-tropicale e aria polare ad avvezione molto rapida. La situazione permarrà inalterata per tutta la settimana con una goccia fredda che si isolerà in piena area italica andando ad alimentare continuamente condizioni instabili ed a tratti perturbate in graduale discesa anche verso sud. Si conferma ancora una volta l’assenza totale dell’Anticiclone delle Azzorre, tipico delle vecchie estati, a dimostrazione di come l’assetto barico sia oramai dominato anche nel trimestre estivo dall’attività diretta della Corrente a Getto, da imputare quasi certamente al periodo di bassa attività solare che stiamo oramai vivendo da un decennio abbondante.

Previsioni per il giorno 15-07-2021

Nord
Tempo inizialmente variabile con alternanza di schiarire e annuvolamenti con solo dei rovesci sparsi sui rilievi alpini. Tendenza nel corso della giornata ad un novo peggioramento ad iniziare dalle regioni più occidentali accompagnato da temporali diffusi anche di forte intensità. Non si escludono locali grandinate e fenomeni di downbrust in occasione dei temporali più intensi.

Centro
Parzialmente nuvoloso al mattino con tendenza ad un aumento delle nubi nel corso della giornata lungo la fascia tirrenica. Dal tardo pomeriggio ingresso di temprali sulla Toscana, in particolare sulla parte settentrionale dove i fenomeni potrebbero essere localmente intensi. Altrove condizioni di spiccata variabilità accompagnata da isolati rovesci o temporali a ridosso dei rilievi.

Sud e Isole
Cieli poco nuvolosi con tendenza nel corso delle ore pomeridiane ad un incremento delle nubi nelle zone interne ed a ridosso dei rilievi dove non sono da escludersi brevi e sporadici rovesci. Dalla serata aumentano le nubi medio-alte sulla Sardegna e lungo la fascia tirrenica.

Temperature
Temperature massime nel complesso stazionarie salvo dei locali contenuti aumenti sulla bassa Val Padana e nelle pianure interne del centro-nord. Minime in calo su tutta la penisola con valori piuttosto basse in area alpina ed appenninica ma anche nelle aree interne più riparate in presenza di rasserenamenti nottetempo.

Venti e Mari
Venti generalmente moderati tra ovest e nord-ovest con rinforzi al centro-nord, sui crinali e sul settore alto-tirrenico. Colpi di vento durante i temporali. Mari da mossi sui settori adriatici, fino a molto-mossi, localmente agitati sui settori tirrenici, specie quelli settentrionali.

Previsioni per il giorno 16-07-2021

Nord
Un nuovo impulso perturbato tende ad interessare tutte le regioni settentrionali portando temporali anche intensi in particolare sull’arco alpino, le zone di nord-est e l’Emilia. Attenzione, massima allerta per possibili fenomeni violenti accompagnati da downbrust e gradinate. Tendenza dalla serata ad una graduale attenuazione della fenomenologia ad iniziare dalle regioni più occidentali.

Centro
Irregolarmente nuvoloso con tendenza ad un rapido peggioramento ad iniziare dalla Toscana che sarà investita da temporali anche intensi. Nel corso del pomeriggio la fenomenologia si estenderà a tutti i rilievi appenninici e tenderà a scendere verso l’Umbria le Marche e l’alto Lazio. In serata forti e diffusi temporali su tutti i rilievi e le aree interne. Possibili colpi di vento e grandinate.

Sud e Isole
Cieli poco nuvolosi con tendenza nel corso della giornata ad un incremento della nuvolosità a ridosso dei rilievi e nelle zone interne, dove non sono da escludersi isolati rovesci. Dalla sera incremento più deciso della nuvolosità sulla Sardegna e lungo la fascia tirrenica dove non è del tutto da escludersi la possibilità di qualche piovasco.

Temperature
Temperature massime stazionarie salvo dei locali cali nelle zone interessate dalla fenomenologia più forte e diffusa. Minime anch’esse stazionarie piuttosto basse sui rilievi e vallate alpine e appenniniche. Valori al di sotto della media su tutte le zone per lo stazionare in quota di una goccia fredda di natura polare.

Venti e Mari
Venti tra moderati e localmente forti da maestrale su tutte le zone con particolare attenzione alle coste ed alle due isole maggiori. Colpi di vento, anche molto intensi, durante le manifestazioni temporalesche. Mari da mossi a localmente molto-mossi con tendenza nel corso della giornata ad un ulteriore aumento del moto ondoso in particolare sul Canale di Sicilia.