Archivio Bollettini

Bollettino Meteo del 10-09-2021

Situazione e Evoluzione Generale

L’assorbimento nel flusso atlantico del promontorio alto-pressorio subtropicale che hai interessato l’Europa occidentale, determinerà l’ingresso in area mediterranea di un impulso perturbato che porterà un deciso peggioramento sulle isole e successivamente al centro-sud lato Tirrenico. Attesa fenomenologia molto intensa sulla parte orientale della Sardegna in spostamento sulla Sicilia ed il basso tirreno. Sussistono le condizioni fisico-matematiche per lo sviluppo di super-celle accompagnate da violenti downbrust e grandinate. Massimo allerta idrogeologico sulla Sicilia. La situazione rimarrà immutata anche nei giorni successivi ad opera dello stazionare di una circolazione perturbata al sud generatrice in loco di temporali sparsi anche di forte intensità.

Previsioni per il giorno 10-09-2021

Nord
Cieli irregolarmente nuvolosi con nubi più consistenti a ridosso dei rilievi alpini dove si svilupperanno rovesci e temporali a tratti intensi. La fenomenologia risulterà più diffusa e persistente sulle Alpi centrali ed occidentali in particolare nella seconda parte della giornata.

Centro
Cieli poco o parzialmente nuvolosi con nubi più compatte sui rilievi appenninici dove nel pomeriggio prenderanno vita rovesci o temporali sparsi. Non è da escludersi che qualche rovescio possa raggiungere le pianure più interne a ridosso dei rilievi. Schiarite più ampie lungo la fascia adriatica.

Sud e Isole
Un’azione depressionaria centrata sulla Sardegna porterà condizioni di deciso maltempo sulle due isole maggiori con temporali a tratti intensi accompagnati da downbrust e grandinale in particolare sulla parte orientale della Sardegna e sulla Sicilia settentrionale. Altrove condizioni di tempo variabile con nubi pi compatte a ridosso dei rilievi associate a temporali sparsi.

Temperature
Temperature massime nel complesso stazionarie salvo locali cali nelle zone interessate dal maltempo, in particolare di Sicilia e Sardegna. Minime anch’esse stazionarie su valori piuttosto bassi sulle vallate alpine e le zone interne appenniniche.

Venti e Mari
Venti generalmente moderati a rotazione ciclonica attorno alla Sardegna con rinforzi in occasione dei temporali più diffusi ed intensi. Mari da poco-mossi sui settori adriatici, fino a mossi sui settori tirrenici con moto ondoso in ulteriore aumento tra le due isole maggiori.

Previsioni per il giorno 11-09-2021

Nord
Condizioni di tempo generalmente stabile salvo la presenza di addensamenti pomeridiani a ridosso dei rilievi alpini con associati rovesci e temporali sparsi più probabili sulle Alpi centrali. Altrove ampie schiarite in particolare sulla Val Padana centro-occidentale.

Centro
Variabile con nubi più compatte sui rilievi che nel pomeriggio daranno luogo a fenomenologia sparsa più probabile sull’Appennino centrale. Piogge e temporali nella prima parte della giornata anche sul basso Lazio in rapida attenuazione già dalla tarda mattinata. Tempo migliore sulla Toscana e sui settori adriatici, specie zone costiere.

Sud e Isole
Un minimo depressionario si trova sul Tirreno meridionale e tenderà nel corso della giornata a traslare sulla Sicilia. Attese condizioni di tempo perturbato con temporali di forte intensità da prima sull’est della Sardegna e successivamente sulla Sicilia. Attenzione, sussistono le condizioni fisico-matematiche per lo sviluppo di super-celle accompagnate da downbrust e grandinate. Tempo migliore sui settori adriatici con nubi sparse e solo isolati sporadici rovesci nell’entroterra.

Temperature
Temperature massime nel complesso stazionarie o in lieve calo sulle regioni meridionali e le isole in occasione di fenomenologia pomeridiana. Minime in lieve aumento in particolare al centro-nord ed al centro-sud versanti adriatici.

Venti e Mari
Venti tra moderati e localmente forti a rotazione ciclonica attorno ad un minimo depressionario in azione sul basso Tirreno. Colpi di vento nel corso delle manifestazioni temporalesche più estese ed intense. Mari da poco-mossi sui settori adriatici, fino a mossi sui settori tirrenici con moto ondoso in ulteriore aumento tra le due isole maggiori in prossimità del minimo depressionario.